The Walking Dead: I Network Televisivi Americani non volevano Mandare in Onda la Serie TV

The Walking Dead: I Network Televisivi Americani non volevano Mandare in Onda la Serie TV

Scritto da:  - 

La produttrice esecutiva di The Walking Dead Denise Huth ricorda che le reti televisive avevano "paura" di realizzare il dramma zombie live-action prima che fosse preso da AMC, diventando successivamente il più grande successo del canale e dando vita a un franchise multi-show. 

Sviluppato per la televisione dal regista di Le Ali della Libertà e The Mist Frank Darabont, The Walking Dead è rimasto senza emittente per circa cinque anni prima di approdare all'AMC. L'allora sede di prestigiosi programmi televisivi come Mad Men e Breaking Bad, AMC ha trovato il suo più grande successo commerciale quando The Walking Dead è stato presentato per la prima volta in televisione nella notte di Halloween del 2010.

"Sono stata coinvolta per la prima volta in The Walking Dead nel 2005. Ho lavorato per Frank Darabont e lui mi ha parlato di questo fumetto che ha trovato in un negozio" racconta la Huth in un'intervista trasmessa durante la prima stagione di The Walking Dead. "E mentre mi raccontava la storia, ricordo di aver detto: 'Questo è uno show televisivo'. Aveva semplicemente tutti gli elementi fantastici per un dramma serializzato".

Ispirato al fumetto del 2003 di Robert Kirkman e dell'artista Tony Moore, The Walking Dead inizia con il vice dello sceriffo Rick Grimes che si sveglia dal coma all'inizio dell'apocalisse zombie. Una disperata ricerca della sua famiglia si trasforma in una storia di sopravvivenza quando Rick, ora il leader di un gruppo di altri sopravvissuti, deve affrontare diverse minacce.

"Ha funzionato per circa cinque anni prima che AMC fosse finalmente abbastanza coraggiosa da dire 'sì' e metterlo effettivamente in onda" continua Huth. "Era una di quelle cose che non erano mai state fatte prima".
Lo spettacolo è stato girato principalmente all'aperto, richiedendo pochi set, e quella prima stagione "ha infranto ogni regola di come dovrebbe essere la televisione".

Nel 2016, Gale Anne Hurd ha ricordato che Darabont si è avvicinato alla NBC con una prima versione della sua sceneggiatura. La rete di Law & Order ha chiesto se lo spettacolo potesse essere un procedurale, seguendo due protagonisti che avrebbero "risolto un crimine zombie alla settimana". Secondo la Hurd, la vera domanda che voleva porre la NBC era: "Devono esserci per forza degli zombie?".

The Walking Dead: I Network Televisivi Americani non volevano Mandare in Onda la Serie TV

"Penso che tutti abbiano riconosciuto che era bello, ma penso che temessero che questo sarebbe stato forse uno spettacolo troppo costoso" racconta Denise Huth. Trucco pesante, molti luoghi all'aperto e spesso grandi quantità extra di zombie erano motivi per temere The Walking Dead, con alcuni potenziali acquirenti che si preoccupavano che "il pubblico non sarebbe stato lì".

"È stata una scommessa. Di certo non potevamo dire a nessuno: 'Questo sarà un grande successo!'. Stavamo solo pregando che almeno cinque persone ci guardassero", ammette la Hurd con una risata. "È difficile convincere tutti coloro che hanno detto di no, ma ora è soddisfacente ripensarci".

La prima stagione dello show, guidata dal Rick Grimes di Andrew Lincoln, ha riunito Sarah Wayne Callies, Jon Bernthal, Steven Yeun, Norman Reedus, IronE Singleton e Michael Rooker, insieme ai preferiti di Darabont Melissa McBride, Laurie Holden e Jeffrey DeMunn.

"L'intera prima stagione sembrava proprio un fantastico campo estivo in cui tutti noi dovevamo andare, correre per Atlanta e vestire la gente da zombie. È stato un fantastico sogno che si è avverato, girare questo piccolo progetto che non apparteneva ancora a nessun altro, era solo nostro. È stata una cosa fantastica che abbiamo avuto modo di realizzare durante l'estate". Huth continua: "Forse nessuno lo avrebbe guardato, e forse a nessuno sarebbe importato, e forse non saremmo mai riusciti a fare un'altra stagione. Quindi ci siamo divertiti molto, c'era molto entusiasmo per l'assurdità di quello che stavamo facendo. È stato fantastico, ci siamo divertiti moltissimo".

Con la terza stagione, The Walking Dead è diventata la prima serie via cavo nella storia della televisione a superare ogni record di spettatori nella trasmissione autunnale, nell'ambita classificazione per adulti 18-49. Da allora lo spettacolo ha dato vita a due spin-off: Fear the Walking Dead e The Walking Dead: World Beyond, e in seguito lancerà la sua prima trilogia di lungometraggi incentrata su Rick Grimes.

Fonte: Comic Book

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.