The Gilded Age: la Serie Prequel di Downton Abbey approda su HBO

The Gilded Age: la Serie Prequel di Downton Abbey approda su HBO

Scritto da:  - 

Ormai da tempo una domanda riecheggia rumorosa nell'aria: "quale serie sarà il prossimo Game of Thrones?".
HBO invece di provare a rispondere a questa domanda, tenta la doppietta con "il nuovo Downton Abbey".

La rete televisiva, famosa per aver dato vita ad alcune tra le migliori serie televisive mai viste sul piccolo schermo, ha annunciato infatti di aver acquisito la serie The Gilded Age, in lavorazione dal 2012 e sviluppata dallo stesso creatore della celebre Downton Abbey, Julian Fellowes.

Lo show, che avrebbe dovuto inizialmente andare in onda sulla rete NBC, nasce come uno spin-off prequel proprio di Downton Abbey. Ambientato nella fine dell'800, racconterà le vicende di Marian Brook, figlia ordana di un generale del sud, che si trasferisce nella casa delle zie a New York.

La notizia è stata ovviamente commentata dal presidente della HBO, Casey Bloys, che ha quest'oggi dichiarato:
"Data l'enorme portata di questo dramma, ampiamente strutturato, HBO è la casa perfetta per The Gilded Age.
Siamo tutti grandi ammiratori di Julian, e so di parlare anche per conto di Bob Greenblatt (Universal Television) quando dico che siamo entusiasti di proporre questo innegabile genio ai nostri spettatori".

La prima stagione di The Gilded Age sarà composta da dieci episodi, scritti ovviamente da Julian Fellowes, e diretti da Michael Engler.

Cosa ne pensate di questo immane progetto? Siete curiosi di scoprire il risultato di tanti anni di lavoro?
Fateci sapere la vostra opinione commentando sulla nostra pagina Facebook!

Fonte: Vulture

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.