The Falcon and The Winter Soldier: il 2° Episodio conferma l’arrivo degli Young Avengers?

The Falcon and The Winter Soldier: il 2° Episodio conferma l’arrivo degli Young Avengers?

Scritto da:  - 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Il mondo cinematografico e seriale del MCU è sempre in continuo fermento, con nuovi progetti che, basandosi sulle numerose storie narrate e i personaggi apparsi nella controparte cartacea, ne arricchiscono ed espandono gli orizzonti.

Con la conclusione di WandaVision, l’arrivo di The Falcon and The Winter Soldier, e altri show annunciati, come Loki, She-Hulk e Moon Knight, i fan, mai sazi di questi contenuti, si stanno chiedendo cosa loro riserverà il futuro e quale sarà il prossimo passo che l’azienda di Topolino intraprenderà.

Stando ad alcuni interessanti cameo o vere e proprie apparizioni, mostrate in alcuni episodi delle sopracitate produzioni, si sta facendo sempre più largo l’ipotesi che il nuovo progetto che verrà messo in cantiere possa coinvolgere i “Giovani Vendicatori”.

Apparsi sulle pagine dei comics nel 2005, questo gruppo, formato da supereroi adolescenti, ha raccolto l’eredità lasciata dai precedenti Avengers, che, in seguito agli eventi narrati nella saga “Vendicatori divisi”, avevano deciso di sciogliere la loro alleanza.

Nell’ultimo episodio pubblicato su Disney+ di The Falcon and The Winter Soldier, Bucky e Sam hanno fatto visita a Isaiah Bradley, conosciuto per essere il Captain America Nero, e nella stessa scena è apparso anche suo nipote, Eli Bradley, futuro Patriot, uno dei membri dei Giovani Vendicatori.

La sua introduzione, unita alla presenza in Wandavision di Tommy (alias Speed) e William (Wiccan), figli dei due protagonisti, nonché al futuro debutto di Kate Bishop in Hawkeye, potrebbe effettivamente aprire la strada verso un futuro crossover.

Non resta quindi che attendere per vedere se queste teorie troveranno fondamento o meno.

Fonte: Comic Book

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.