The Book of Boba Fett: Temuera Morrison parla del suo Personaggio, "Parla Troppo"

The Book of Boba Fett: Temuera Morrison parla del suo Personaggio, "Parla Troppo"

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Sono quattro gli episodi finora disponibili sulla piattaforma Disney+ per la serie TV di Star Wars The Book of Boba Fett

Questa prima parte dello show è stata accolta dalla critica con recensioni per lo più positive, raggiungendo l’85% su Rotten Tomatoes. Tuttavia, i voti dei fan sono stati un po' più contrastanti, facendo guadagnare allo show un punteggio del 60%. 

Alcuni fan, nello specifico, non sono rimasti soddisfatti dalla rappresentazione del personaggio interpretato da Temuera Morrison, considerandolo troppo distante da quella figura iconica lanciata dalla trilogia originale.
Lo stesso attore neozelandese, durante una recente intervista, si è dimostrato perplesso nei confronti del suo Boba Fett, ritenendo che il personaggio avesse troppe battute:
"Speravo di non parlare così tanto come nei primi episodi. Parlo troppo. Infatti in un primo momento ho cercato di passare le mie battute a Ming-Na Wen. Ho detto a Favreau: 'Mi scusi tanto ma penso sul serio che Ming-Na dovrebbe pronunciare queste battute, io voglio restare misterioso. Voglio essere silenzioso. Ho tutti questi paragrafi qui! Penso che dovremmo liberarcene'. Questa è la verità".

Morrison ha però anche ammesso che i dialoghi sono stati necessari per dare più spessore al personaggio:
"Immagino che fosse necessario dover parlare. Era necessario riempire i vuoti e dare un po’ di informazioni. Ma sì, penso di aver parlato un po’ troppo".

La serie TV è avventura dell’universo di Star Wars anticipata in una scena post credit a sorpresa dopo il finale della seconda stagione di The Mandalorian. La narrazione mette in risalto il leggendario cacciatore di taglie Boba Fett e la mercenaria Fennec Shand (Ming-Na Wen) farsi strada nel mondo criminale della Galassia quando tornano sulle sabbie di Tatooine per rivendicare il territorio un tempo controllato da Jabba the Hutt e dal suo sindacato del crimine.

Fonte: Comic Book

 
X

Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per "interazioni e funzionalità semplici", "miglioramento dell'esperienza", "misurazione" e "targeting e pubblicità" come specificato nella informativa sui cookie. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.

Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento.
Puoi acconsentire all'utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante "Accetta". Chiudendo questa informativa, continui senza accettare.

Scopri di più