Star Trek: Muore a 89 anni Herbert Solow, il Produttore che portò il Franchise alla NBC

Star Trek: Muore a 89 anni Herbert Solow, il Produttore che portò il Franchise alla NBC

Scritto da:  - 

Herbert F. Solow, il produttore responsabile della vendita di Star Trek alla NBC, è morto a 89 anni. Mentre lavorava ai Desilu Studios, Solow ha prodotto Star Trek, Mission: Impossible e Mannix, vendendo questi ultimi due alla CBS. Tuttavia, la rete ha rifiutato Star Trek perché troppo simile a un altro spettacolo di fantascienza già in onda sul canale: Lost in Space (ironicamente CBS, attraverso una serie di fusioni e acquisizioni aziendali, in seguito divenne proprietario del franchise di Star Trek). Solow ha portato quindi Star Trek alla NBC, che lo accettò e lo mandò in onda.

Solow ha sostenuto la visione originale di Star Trek del creatore Gene Roddenberry e lo ha aiutato a perfezionare il tono della serie, mentre altri dirigenti di Desilu hanno avvertito che quello spettacolo sarebbe stato un disastro finanziario.

Più tardi, nel corso della sua vita, ha scritto libri su com'era lavorare a Star Trek, tra cui Inside Star Trek e The Star Trek Sketchbook.

Solow ha dato un contributo vitale a Star Trek convincendo Roddenberry a rendere Spock meno "satanico", rimuovendo la coda del personaggio e cambiando il colore della sua pelle da rosso a giallo, mantenendo le orecchie appuntite. Solow nel 2010 aveva dichiarato che era una sua idea usare le date stellari per iniziare ogni episodio, come un flashback dal diario del capitano Kirk:
"Ho fatto un cambiamento fondamentale per cui abbiamo trattato ogni episodio, e l'intera serie, come un flashback, e abbiamo inventato la Data Stellare. Un flashback è sempre molto interessante. Le persone si rilassano con i personaggi e le loro storie sapendo che quello che stavano guardando era già accaduto. Non abbiamo a che fare con il futuro, assolutamente no, abbiamo a che fare con il racconto di una storia del passato. Il Diario del Capitano è stato alla base dell'organizzazione di ogni spettacolo. In conclusione, raccontare la storia del passato è stato un grande vantaggio".

Fonte: Comic Book

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.