Star Trek: Discovery 4x02 - l'Episodio crea un Importante Collegamento con Star Trek: Picard

Star Trek: Discovery 4x02 - l'Episodio crea un Importante Collegamento con Star Trek: Picard

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Il secondo episodio della quarta stagione, Anomaly, ha creato un legame piuttosto significativo tra Star Trek: DiscoveryStar Trek: Picard.

La stagione precedente ha rivelato la soluzione alla diaspora romulana, e che la madre di Michael Burnham è ora un membro del Qowat Milat. Tuttavia, Anomaly presenta una connessione ancora più diretta, portando in primo piano il Capitano Jean-Luc Picard e collegandosi al finale della prima stagione di Star Trek: Picard, che ha affrontato la malattia terminale di Jean-Luc.

I fan ricorderanno che Gray è un Trill, ex ospite del simbionte Tal, in una relazione con Adira. Con Gray in fin di vita, Adira riceve il simbionte in un ultimo disperato tentativo di salvargli la vita, e divenne il primo umano a legarsi con successo al simbionte Trill per un lungo periodo. Adira credeva che Gray fosse morto, ma poi iniziò a vederlo e a interagire con lui, quando nessun altro poteva. Si scopre successivamente che Gray è ancora vivo come essere individuale, e il Dr. Culber ha promesso di trovare un modo per permettere anche agli altri di vedere Gray.

Alla fine del 24° secolo, Jean-Luc Picard era in fin di vita, ma ha ricevuto una nuova prospettiva grazie al lavoro del Dr. Alton Inigo Soong, il figlio dello scienziato che ha creato Data. Seguendo il lavoro di suo padre, Alton Soong ha creato un corpo sintetico in grado di ospitare una coscienza umana, e vi trasferì quindi la coscienza di Picard. Nonostante fosse di natura artificiale, il corpo non garantiva a Picard alcuna abilità extra-umana, ma solo la possibilità di vivere lo stesso numero di anni che si sarebbe aspettato di avere se non fosse stato per la sua fatale anomalia cerebrale.

Circa 800 anni dopo, nel 32° secolo, il Dr. Culber scopre il lavoro di Alton Soong mentre cerca soluzioni alla situazione di Gray: "Il processo è stato tentato un certo numero di volte dopo che il Dr. Soong lo ha usato per la prima volta su un ammiraglio della Flotta Stellare, il suo nome era Picard", spiega Culber ad Adira. Nonostante sia un grande nome per i fan di Star Trek, l'interprete di Culber Wilson Cruz lo pronuncia come se avesse difficoltà a ricordare il nome. Ciò ha senso, dal momento che la USS Discovery ha viaggiato da 100 anni prima della carriera di Picard nella Flotta Stellare a un futuro molto lontano.

Star Trek: Discovery non è più disponibile su Netflix ma solo ed esclusivamente su Paramount+. Non si conosce ancora la data di rilascio esatta in Italia.

Fonte: Comic Book

 
X

Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per "interazioni e funzionalità semplici", "miglioramento dell'esperienza", "misurazione" e "targeting e pubblicità" come specificato nella informativa sui cookie. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.

Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento.
Puoi acconsentire all'utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante "Accetta". Chiudendo questa informativa, continui senza accettare.

Scopri di più