Soundtrack: Netflix cancella la nuova Serie TV dopo una sola Stagione

Soundtrack: Netflix cancella la nuova Serie TV dopo una sola Stagione

Scritto da:  - 

Netflix ci stupisce sempre con serie di tutti i generi, come abbiamo potuto notare in questo inizio 2020. Ma non sempre ci sono buone notizie: arriva un brutto colpo per chi ama le commedie musicali drammatiche.

La piattaforma streaming più famosa di sempre ha ufficialmente annunciato che la serie Soundtrack dopo la prima stagione non verrà confermata per una seconda. Uscita a dicembre 2019 nonostante l’entusiasmo del cast e del creatore Joshua Safran, in realtà non ha raccolto i frutti desiderati e sperati. 

La serie si ferma qui, dunque.

La serie in questione è una sorta di commedia drammatica e musicale, basata soprattutto sull'aspetto musicale, con gruppo eterogeneo di persone di Los Angeles appassionate di ballo, spettacolo e soprattutto di musica, elemento che collegava tutti i personaggi. 

Soundtrack: Netflix cancella la nuova Serie TV dopo una sola Stagione

Queste tre passioni erano il collante delle loro relazioni interpersonali, andando a formare (la solita) commedia drammatica e musicale. Nel cast, a questo punto, c’erano: Callie Hernandez, Paul James, Marianne Jean-Baptiste, Jenna Dewan, Madeleine Stowe e Campbell Scott.

Purtroppo la prima stagione non deve aver ricevuto un grandissimo successo, peccando forse di un pò di semplicità della trama, per questo Netflix ha preso la tempestiva decisione di sospendere la produzione.

Il creatore della serie, Joshua Safran dopo aver lavorato in show di successo come Quantico e Gossip Girl, ha deciso di annunciare la cancellazione tramite un tweet sul suo profilo personale, esprimendo delusione e dispiacere per il poco apprezzamento dato alla serie:

Un team incredibile di artisti ci ha lavorato senza sosta, alcuni di loro (come me) per oltre due anni e mezzo, e abbiamo sentito di aver fatto qualcosa di unico, innovativo, strano e, beh, grandioso. E alla fine è tutto svanito nel nulla. Non ha ricevuto quasi nessuna recensione. Personalmente mi sento come se non fosse mai uscita".

L’autore esprime comunque gioia e orgoglio per il lavoro svolto e di essere felice che la serie, anche se con una sola stagione, rimarrà nella lista di Netflix. Ha consigliato agli spettatori di provare a dare una chance al prodotto, magari iniziando dalla quarta puntata, una delle sue preferite, per vedere se rientra nelle loro corde.

Per fortuna non tutte le serie subiscono questa sorte. 

Seguiteci sulla nostra pagina Facebook, Instagram e Twitter per rimanere sempre aggiornati sulle news del momento.

Fonte: The Wrap

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.