Solar Opposites 2: la nuova Stagione della Serie Animata sarà un po' più Cupa

Solar Opposites 2: la nuova Stagione della Serie Animata sarà un po' più Cupa

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

La seconda stagione dell'acclamata commedia animata Solar Opposites arriverà questo venerdì su Hulu (e il 9 aprile su Disney+), e i fan della serie non vedono l'ora di riunirsi con Terry, Korvo e il resto della famiglia. Chi ama Solar Opposites può aspettarsi lo stesso tipo di commedia nella nuova stagione, ma il tono generale sarà un po' più cupo rispetto al primo capitolo.

Mentre alcuni potrebbero presumere che questa fosse l'intenzione del team creativo - ovvero portarsi verso una direzione più oscura nella seconda stagione - in realtà non è così, è piuttosto un naturale cambiamento della trama. I creatori Mike McMahan e Justin Roiland hanno recentemente parlato di questo leggero cambiamento di tono nella stagione 2:
"Penso che per lo più non vogliamo coprire un terreno che abbiamo già coperto. La prima stagione è stata questa cosa caotica, divertente e sciocca. E poi la seconda stagione, siamo tipo: 'okay, cos'altro possiamo fare con questi personaggi? E quale altro tipo di trama familiare può essere trasformata in strani complotti alieni?'. E penso che forse è uscita un po' più oscura. Voglio dire, il Muro in particolare, sapevamo che volevamo fare un romanzo poliziesco di omicidi invece di una rivolta. Quindi sarebbe stato sempre un po' più oscuro. Ma non c'era niente all'inizio della stagione, non abbiamo pensato: 'Rendiamolo più oscuro', almeno, io non l'ho pensato".

I creatori di Solar Opposites hanno continuato dicendo che i personaggi principali della serie hanno dovuto affrontare alcune conseguenze per le loro azioni nella stagione 2, al fine di mantenere il pubblico dalla loro parte:
"Justin, tu e io abbiamo parlato di questo, della ragione per cui stanno accadendo alcune cose, come la violenza e le cose brutte che accadono ai nostri personaggi alieni, che comunque fanno parte di una risposta alla grande domanda: 'Il pubblico starà ancora dalla loro parte se non vengono puniti?'. Sono piuttosto violenti", ha detto McMahan.

"Sì, fanno sempre cose così orribili", ha aggiunto Roiland. "E c'è sempre questo tipo di equilibrio: perderemo il pubblico? Sappiamo che con i personaggi umani corri il rischio che il pubblico inizi a pensare: 'Oh, non so se mi piacciono perché, sai, tutta la violenza che stanno facendo...'. Non lo so. Dipende tutto da come lo gestisci nei dettagli".

Fonte: Comic Book

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.