Servant: quali sono i piani per il Futuro della Serie TV Apple? L’intervista con M. Night Shyamalan

Servant: quali sono i piani per il Futuro della Serie TV Apple? L’intervista con M. Night Shyamalan

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Scritta e creata da Tony Basgallop, prodotta e diretta da M. Night Shyamalan insieme a Daniel Sackheim (Dr. House), la seconda stagione di Servant è ora disponibile sulla piattaforma Apple TV+

Nel corso di una recente intervista promozionale, il regista indiano - che ha conquistato anche Stephen King - ha avuto modo di parlare dei suoi piani futuri, di come è cambiata la strategia di scrittura e di come la chiusura per la pandemia ha avuto un impatto sugli script:
"Quando ho iniziato a lavorare a Servant, pensavo che la storia si sarebbe conclusa in sei stagioni. E ho scelto quel numero perché mi sembrava un numero arbitrario, mi faceva pensare ad una serie né troppo lunga né troppo breve e mi avrebbe consentito di catturare l'attenzione del pubblico e mantenerla per qualche tempo"

Però qualcosa è successivamente stato modificato nel corso della produzione:
"Mi sono reso conto che oggi ci sono dozzine di servizi streaming e tantissime serie TV, e ce ne saranno sempre di più. E quindi penso che la sfida che ci eravamo prefissi, quella di attirare l'attenzione di tutti e mantenerla per così tanto tempo, sia diventata insostenibile. Inoltre non mi ero reso conto che sarei stato così coinvolto in questo spettacolo. All'inizio pensavo di scrivere il pilota e di supervisionare un po' le cose, ma in seguito ho iniziato a dare anima e corpo. Voglio dire, sto facendo tutto per questa serie, regia, sceneggiatura, parlo perfino con il compositore della colonna sonora! Non credo di poterlo fare per sei anni mantenendo lo stesso livello qualitativo".

M. Night Shyamalan ha poi concluso specificando come siano state trasformate le modalità di scrittura per Servant:
"Durante la pandemia ho rivisto il quadro d'insieme con alcune modifiche e mi sono reso conto che potevamo fare quello che ci eravamo prefissati di fare in 40 episodi, non più in 60. Quindi la storia originale è stata tagliata a 40 capitoli e per adesso siamo certi che 30 di loro saranno sicuramente realizzati. E sono convinto che se la terza stagione manterrà questo livello altissimo, avremo la possibilità di fare anche gli ultimi 10".

Apple TV+ ha recentemente annunciato il rinnovo per una terza stagione.

Vi ricordiamo che il primo episodio della seconda stagione è ora disponibile sulla piattaforma. Potete inoltre trovare la recensione della prima stagione qui.

Fonte: Collider

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.