Outlander 7 ci sarà! Rinnovata la Serie TV di Ronald D. Moore

Outlander 7 ci sarà! Rinnovata la Serie TV di Ronald D. Moore

Scritto da:  - 

La produzione della sesta stagione di Outlander è appena iniziata, ma i fan del dramma storico basato sull'amata serie di romanzi di Diana Gabaldon continueranno a seguire l'amata serie TV per ancora un po' di tempo: lo show Starz, infatti, è stato rinnovato per una settima stagione composta da 12 episodi, che vedranno ulteriori avventure di Brianna "Bree" MacKenzie (Sophie Skelton) e suo marito Roger Wakefield (Richard Rankin) nel 20° secolo così come Claire (Caitriona Balfe) e Jamie (Sam Heughan) nel 18° secolo.

A febbraio, la produzione della sesta stagione è iniziata ufficialmente in Scozia, ma anch'essa - come molte altre produzioni - ha subito ritardi a causa della pandemia. Il ritorno ai lavori arriva con misure protettive, cosa che ha portato a nuove sfide:
"Il cast e la troupe, e penso anche i fan, erano molto entusiasti di entrare subito nella stagione 6. E poi abbiamo deciso di frenare il tutto", ha raccontato il produttore esecutivo Matthew B. Roberts. 

"Non so come scrivere 'scene COVID-friendly', perché certamente non sono scene alla Outlander, con persone l'una accanto all'altra, emozionate - parlare vicino alle persone è il miglior modo per contagiarle. Abbiamo dovuto capire: come possiamo mantenere Outlander, Outlander? Così abbiamo scritto le sceneggiature come previsto originariamente e ci siamo tuffati nella produzione. Il nostro produttore nel Regno Unito, Guy Tannahill, il nostro nuovo scenografo, Mike Gunn e il nostro staff che ha lavorato a Outlander per molto tempo hanno pensato: 'Ok, questa scena non può essere fatta in questo modo. Se abbiamo fatto questo, questo e questo, poi possiamo farlo'. Ogni anno Outlander organizza un grande evento, e lo stiamo tuttora pianificando. Filmeremo le comparse sullo sfondo in un momento separato, poi metteremo tutto insieme in post produzione. Abbiamo un team di effetti speciali davvero straordinario, e ho piena fiducia nelle loro capacità. In realtà siamo abbastanza esperti perché molte delle scene di battaglia di Alamance contenevano 'persone digitali'. Abbiamo aggiunto alla folla e ai numeri di battaglia dei soldati digitali e conflitti in secondo piano in post produzione, e non ho sentito dire niente a riguardo. Quando nessuno nota un effetto speciale, è una buona cosa".

Fonte: Comic Book

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.