Smallville
Kidding - Il Fantastico Mondo di Mr. Pickles
Le Ragazze del Centralino
Master of Sex
Jericho
Bates Motel
Bodyguard
Whiskey Cavalier
Diario di una Squillo Perbene
Roma
Electric Dreams
The Son
The Killing
Breaking Bad - Reazioni Collaterali
Man Seeking Woman

Mindhunter: Ancora pochi giorni al Debutto della Seconda Stagione, ecco il Trailer

Mindhunter: Ancora pochi giorni al Debutto della Seconda Stagione, ecco il Trailer

Scritto da:  - 

A maggio, Charlize Theron aveva dichiarato che la seconda stagione di Mindhunter avrebbe debuttato su Netflix ad agosto. Ora, il produttore esecutivo David Fincher ha finalmente rivelato la data ufficiale: il 16 agosto. La notizia è stata rilasciata durante un'intervista con Elvis Mitchell, durante la quale Fincher ha anche chiarito le ipotesi e ha confermato che Atlanta Child Murders, Charles Manson e Son of Sam sono tutti elementi integranti di nuovi episodi.

"Ho ricevuto una chiamata da Andrew Dominik che aveva visto la prima stagione e ha detto: 'Mi piacerebbe davvero fare qualcosa con la seconda stagione'", ha detto Fincher. "L'abbiamo quindi incluso nel progetto. Quando Dio ti dà una grande idea, prendila. Quando ci siamo seduti per la prima volta, ha detto: 'Di cosa parla questo mondo che sembra essere così americano? Che succede quì?'. Ho risposto che lo spettacolo riguarda il narcisismo, riguarda la necessità di essere visti".

La prima stagione di Mindhunter è ambientata alla fine degli anni '70 durante la nascita della psicologia criminale e del profiling criminale dell'FBI. Inizialmente, questo lavoro investigativo era limitato, ma nella seconda stagione l'interesse per i serial killer esplode allargandosi su scala nazionale.

"Negli anni '70, post-Manson, post-Son of Sam, post-Zodiac, c'era davvero, forse non in modo epidemico, ma c'era sicuramente la sensazione che la nozione di ciò sia svanita", ha detto Fincher riguardo l'atmosfera della stagione 2. " C'è stata questa transizione. Ricordo che è successo con Son of Sam. Quando ho lasciato la Bay Area a metà degli anni '70 e i nostri genitori si sono trasferiti in Oregon, andando a 300 miglia a nord nessuno parlava di Zodiac. Poi è arrivato Son of Sam, ed era sulle copertine di Newsweek e Time".

Fincher continua: "Ricordo le conversazioni a cena con la famiglia, su Son of Sam. Non avevamo quel tipo di conversazioni su Zodiac, visto che ero in seconda media. Probabilmente era troppo angosciante per parlare di queste cose, ma quando ero un adolescente queste conversazioni le facevamo senza problemi".

Secondo Fincher, la seconda stagione di Mindhunter implicherà un'analisi comportamentale che si farà strada in prima linea nel lavoro della polizia. L'Atlanta Child Murders, una serie di omicidi avvenuti tra il 1979 e il 1981, è la trama guida della nuova stagione. Per questo motivo, Wayne Williams svolge un ruolo significativo: egli sta scontando l'ergastolo per la morte di due uomini avvenuta nel 1981 e la polizia lo ritiene responsabile di 23 omicidi.

"Probabilmente si potrebbero fare tre stagioni sugli omicidi di Atlanta Child", ha detto Fincher. "È una storia enorme, travolgente e tragica. Non potremmo rendergli giustizia, sullo sfondo delle nostre nove ore. Siamo stati costretti a drammatizzare...L'FBI sta cercando di dare una mano. È un campo di battaglia diviso. Verrà gettato questo ombrello federale su tutto per far sentire tutti sicuri riguardo al condividere le informazioni".

Fincher non ha voluto rivelare ulteriori dettagli sulla nuova stagione, anche se ha lasciato trapelare alcune informazioni sull'originale apertura della seconda stagione di Mindhunter, tagliata dalla sceneggiatura e rimodellata. La nuova stagione stava per iniziare in una casa vicino a un lago, raffigurando un uomo che si compiace con l'asfissia autoerotica. Ahimè, non è l'apertura che gli spettatori vedranno quando lo show debutterà il 16 agosto su Netflix.
Di seguito, il trailer:

Per non perdere le ultime novità, segui la nostra pagina Facebook!

Fonte: IndieWire

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  

Ti consigliamo anche...

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.