Mindhunter 3: Cessati i Contratti. La nuova Stagione della Serie TV è Incerta

Mindhunter 3: Cessati i Contratti. La nuova Stagione della Serie TV è Incerta

Scritto da:  - 

La terza stagione della serie TV Netflix Mindhunter è sul limbo e i membri del cast Jonathan Groff, Holt McCallany e Anna Torv sono stati tutti rilasciati dai loro contratti. Questo cambiamento di stato per la serie è dovuto al fitto programma del produttore esecutivo della serie David Fincher, che sta lavorando ad altri progetti per Netflix, tra cui il film Mank e la seconda stagione di Love, Death and Robots.

"David si concentra sulla regia del suo primo film su Netflix Mank e sulla produzione della seconda stagione di Love, Death e Robots", ha dichiarato Netflix. "Potrebbe ripensare a Mindhunter in futuro, ma nel frattempo non è giusto trattenere gli attori dal cercare altri lavori mentre David è occupato in nuovi lavori per conto proprio".

L'idea che la terza stagione di Mindhunter sarebbe arrivata in ritardo non è una novità. A novembre, qualcuno ha notato che la terza stagione del dramma dell'FBI era ancora in sospeso. Ciò stava a indicare che era Mank la ragione principale del ritardo, sebbene si ipotizzasse che anche con il lavoro sul film, una terza stagione di Mindhunter potesse ancora arrivare nel 2021 o nel 2022. Ma questa era mera speculazione, dato che la serie non era stata rinnovata per una terza stagione a quel tempo.

Quali sono le vostre opinioni a riguardo? Fatecelo sapere in un commento sulla nostra pagina Facebook!

Fonte: Comic Book

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.