La Vita Secondo Jim
The Knick
Happy Town
Master of None
The Last O.G.
The Flash
Doom Patrol
C'era una Volta
Il Commissario Montalbano
Mom
3%
For the People
Stargate SG-1
My Name is Earl
Westworld - Dove Tutto è Concesso

Maisie Williams Protagonista della Serie "Due Settimane per Vivere"

Maisie Williams Protagonista della Serie "Due Settimane per Vivere"

Scritto da:  - 

Non è mai facile per gli attori protagonisti di opere pop diventate cult liberarsi dalle gabbie dei loro iconici personaggi, così da avviare una carriera indipendente dal grande successo ottenuto, magari, ad inizio carriera. Ultimo caso in ordine cronologico non può che essere Game of Thrones: sarà interessante, infatti, vedere se e come riuscirà il cast a svincolarsi dall’epica serie HBO.

Ci prova Maisie Williams, interprete di Arya Stark, che è stata scelta per il ruolo da protagonista in una nuova serie prodotta da Sky. Due settimane per vivere è il titolo e racconta la storia di Kim Noakes, una giovane disadattata che trascorre un'esistenza appartata in campagna. Almeno fino a quando a causa di uno scherzo finito male non si ritrova costretta a dover scappare dalla furia di un criminale omicida e dalla stessa polizia, portando con sé un'enorme quantità di soldi rubati.

Maisie Williams protagonista della serie Due settimane per vivere

La giovane attrice si è detta entusiasta del progetto, dato che non vede l’ora di “entrare a far parte di qualcosa di nuovo, penso che Due settimane per vivere abbia un grande potenziale e voglio fare qualcosa di straordinario con questo fantastico team”.

Lo show sarà diretto da Jon Mountague, regista di Comedy, che si è detto entusiasta della partecipazione di Maisie Williams, che darà alla serie una marcia in più e la renderà un prodotto britannico audace, brillante e molto originale, in grado di stupire il pubblico.

Riuscirà la Williams a scrollarsi di dosso la pesante notorietà del personaggio che l’ha lanciata nello star system hollywoodiano? Fatecelo sapere sulla nostra pagina Facebook!

Fonte: Deadline

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  

Ti consigliamo anche...

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.