Lovecraft Country: Wunmi Mosaku parla della "Dolorosa Esperienza" di prendere parte al 5° Episodio

Lovecraft Country: Wunmi Mosaku parla della "Dolorosa Esperienza" di prendere parte al 5° Episodio

Scritto da:  - 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Lovecraft Country, la nuova serie sovrannaturale targata HBO, ha fatto il suo debutto il 16 Agosto ed è ancora in onda. Se ne è parlato nella recensione del primo episodio.

La serie, prodotta da Jordan Peele e J.J. Abrams, e basata sull’omonimo romanzo fanta-horror del 2016 di Matt Ruff, inizia, apparentemente, come un viaggio nelle profondità delle parti più oscure della storia americana. Atticus (Jonathan Majors), insieme a suo zio George (Courtney B. Vance) e all’amica d’infanzia Leti (Jurnee Smollett), si recano in un angolo piuttosto bizzarro del New England alla ricerca del padre di Atticus, di cui si sono perse le tracce.

Lo show mette molta carne al fuoco, argomenti quali: razzismo, sovrannaturale, esoterismo, massoneria, religione, famiglia, scoperta delle proprie radici, magia, segreti. Indaga, inoltre, la continua contrapposizione degli opposti, quali: luce ed ombra, bene e male, mortale ed immortale.

Nel quinto episodio, da poco reso disponibile da HBO, si esplora il complesso mondo del razzismo, in modo diretto, crudo e anche doloroso.
Wunmi Mosaku, l’attrice britannica di origine nigeriana, che interpreta il personaggio di Ruby, subisce una trasformazione magica che le permetterà di prendere le sembianze di una donna bianca. Così potrà vedere, in prima persona, le opportunità che le sono state negate a causa del colore della sua pelle. 

Mosaku, durante la sua recente intervista a Collider, ha ricordato di aver scoperto per la prima volta questo episodio dello show durante la sua seconda audizione e di essersi chiesta come sarebbero uscita fuori una interpretazione di questo livello:
"È stato un vero shock, è stato davvero doloroso. È stato davvero dover esplorare tali sentimenti, interfacciarmi con tutto questo. È stato doloroso per me, è stato doloroso per Misha Green (la sceneggiatrice). In quello specifico episodio, alla fine tremavamo un po' tutti. Non avevo mai esplorato a fondo quella rabbia dentro di me, dover entrare in profondità e fare i conti con le mie radici".

L'attrice continua evidenziando quanto il razzismo sia un male del mondo tutt'ora:
"All'inizio dello show è molto chiaro che Ruby è ben consapevole del razzismo che avvelena il mondo e fa parte di lei. Voglio dire, è ancora una donna di colore del Southside di Chicago che vive in un mondo che non è accogliente, un mondo che non è costruito per lei. Come può mai cessare la rabbia? Mi arrabbio e questo è il 2020. Sento una connessione con lei ed è passato così tanto tempo e non è cambiato mai abbastanza".

Lovercraft Country è disponibile per il mercato americano su HBO.
Continuate a seguirci per ulteriori novità riguardo questo interessantissimo show e in generale sul mondo delle serie TV.

Fonte: Collider

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.