Loki: Tom Hiddleston parla della Rivelazione del Villain visto nel Secondo Episodio

Loki: Tom Hiddleston parla della Rivelazione del Villain visto nel Secondo Episodio

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Nel secondo episodio, Loki ha dovuto affrontare la rivelazione del villain principale, ed è diventato subito chiaro che il Dio dell'Inganno che tutti conosciamo e amiamo non è il problema più grosso di cui occuparsi.

La versione di Sophia Di Martino dell'Asgardiano non è una persona con cui scherzare: Loki (Tom Hiddleston) ha cercato di ragionare con la sua variante, ottenendo però molto poco. Alla fine l'ha inseguita in un luogo sconosciuto, e sembra che il povero Mobius sia stato tradito proprio quando aveva raggiunto un'intesa con Loki

Ci sono più eventi e colpi di scena di quanto ci aspettassimo, e Hiddleston ha raccontato della dinamica relativa alla moltitudine di Loki in giro per l'Universo. Stando alle sue parole, non abbiamo ancora conosciuto tutte le sue varianti:
“Penso che sicuramente ci sia stato, in quel secondo episodio, un momento in cui ho preso queste caratteristiche che avevo trovato interessanti in Loki: la sua capacità di provocare, sconvolgere e manipolare con fascino, spesso con carisma, con arguzia, ed è un po' come giocare a scacchi con le persone. Non sei mai abbastanza sicuro di poterti fidarti di lui. E vedere quelle caratteristiche su altre persone è stato davvero interessante. È stato davvero interessante per me, vedere quelle qualità di Loki in altre persone, al di fuori di me. E mi sono davvero divertito”.

Fonte: Comic Book

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.