L'Aquila - Grandi Speranze, le news alla vigilia della prima in TV

L'Aquila - Grandi Speranze, le news alla vigilia della prima in TV

Scritto da:  - 

Come avevamo anticipato in questo nostro articolo, la prima TV della nuova fiction tutta Italiana "L'Aquila - Grandi Speranze" è prefissata per il stasera alle ore 21.25 su Rai 1, e le 6 puntate in programma saranno mandate in onda ogni martedì in prima serata fino al 21 maggio.
A poche ore dal rilascio di questa nuova serie, ecco tutto quello che c'è da sapere sulle riprese, sul cast e sulle prime puntate della creazione di Stefano Grasso diretto da Marco Risi.

Sinossi e anticipazioni

"Nel cuore dell’Italia, una città ridotta in macerie: è l’Aquila dopo il terremoto che l’ha colpita nel 2009. Un anno più tardi i suoi abitanti provano a riprendere in mano i fili delle loro vite spezzate, ognuno a modo suo…” 

La trama del primo episodio inizia un anno e mezzo dopo quella terribile scossa che rade al suolo un'intera città, gioiello del centro Italia, e distrugge le vite dei suoi abitanti. I protagonisti di questo dramma sono Silvia (Donatella Finocchiaro) e Franco (Giorgio Marchesi) ed i loro amici Gianni (Giorgio Tirabassi) ed Elena (Valentina Lodovini).

Silvia e Franco si gettano alla disperata ricerca della loro figlia Costanza, che scesa in piazza del Duomo con loro dopo la scossa, scompare quasi come risucchiata dall'oblio e la disperazione di quel sisma. Entrambi non si daranno pace e non vorranno darla vinta alla disperazione di quel tragico smarrimento.

L'obiettivo di Gianni è invece quello della ricostruzione della città per permettere a tutti gli sfollati di ritornare ad avere almeno una casa. I buoni propositi, però, vengono messi in ombra quando, un costruttore romano, arriva con un'idea visionaria ed ambiziosa, e Gianni decide di organizzare una manifestazione. 

È proprio il centro storico della città (zona rossa) il punto focale dal quale i giovani tentano di ricostruire il proprio futuro e la propria città. I giovani tredicenni Simone (Gabriele Fiore) e Davide (Andrea Pittorino) insieme ai loro amici  Fabrizio e Patrick decidono di tramutare un luogo di disgrazie e rovina in un lunapark a cielo aperto per uno svago proibito.

La forza motrice che spinge i ragazzi a risollevarsi, è proprio l'amicizia che li lega, un'amicizia che riesce ad allontanare tutte le paure, e mentre gli adulti vivono ricordando e dimenticando proprio quel centro storico, i giovani vorrebbero solo vivere il presente sperando in un futuro migliore. Per il piccolo Davide, la situazione è anche più difficile, trovandosi a dover affrontare la scomparsa della sorella, si rifugia nella fantasia e nel sentimento di "fare di necessità virtù".

L\'Aquila - Grandi Speranze, le news alla vigilia della prima in TV

Nel secondo episodio, in onda martedì 23 aprile, vedremo un nuovo personaggio. Laurent (Arne De Tremerie) un malvivente fracese che si nasconde nella sua vecchia casa, viene scoperto da Davide, che viene obbligato ad aiutarlo. Nel frattempo, Silvia continua le ricerche di sua figlia Costanza, ricerche solitarie, dato che le autorità hanno deciso di interrompere qualsiasi attività di recupero. Silvia vuole assolutamente ritrovare sua figlia, e le speranze le vengono donate da gente che sostiene di aver visto la sua secondogenita.

Gianni si ritrova ad incontrare un politico romano che sembra avere a cuore la ricostruzione della città. Il politico e costruttore è Riccardo, papà di Margherita, ma ben presto Gianni capirà che le sensazioni positive su Riccardo, non erano del tutto esatte.

L\'Aquila - Grandi Speranze, le news alla vigilia della prima in TV

Le riprese e i luoghi chiave

Ora che la trama è più chiara, possiamo fare un approfondimento sui luoghi chiave della fiction. Le riprese sono iniziate a Roma, precisamente, nella scuola media Mazzini e all'Opera Don Guanella, dove lavora Franco come psichiatra (Giorgio Marchesi), che qualche settimana prima aveva incontrato Massimo Cialente (sindaco aquilano fino al 2017) a Palazzo Fibboni.

Dopo le riprese romane, la troupe si sposta all'Aquila, dentro e fuori le mura. Da Piazza San Pietro, dove si vede il Bar Rosy nella cornice del castello cinquecentesco, alla zona Torrione. 

Invece le riprese che riguardano la tragica notte sono girate in via Roio e nei vicoli adiacenti pieni ancora di polvere e macerie. 

L\'Aquila - Grandi Speranze, le news alla vigilia della prima in TV

L'autore sella serie Stefano Grasso ci racconta: "Io non sono aquilano. Sono stato la prima volta all’Aquila nel 2013, a quattro anni di distanza dal terremoto che l’aveva cambiata per sempre. Non l’ho mai vista prima, e questo ‘mancato appuntamento’ è direttamente legato alla genesi della storia che parecchio tempo dopo ho deciso di scrivere". 

Ed ancora "Il primo giorno che arrivai in città, L’Aquila somigliava davvero a uno scenario di guerra, o un’apocalisseLa vista di questa devastazione è all’origine dello spunto creativo che lo ha poi condotto a diventare autore di questa serie in sei puntate. La radice è il rimpianto. Un rimpianto struggente, pieno di malinconia, per qualcosa di bello che mi ero perso per sempre, una comunità che prima viveva e respirava in un modo suo, diverso da ogni altra città nel mondo, come sono diverse le persone le une dalle altre, e che adesso non esisteva più.”.

Il cast

Dopo questo approfondimento non ci resta che passare in dettaglio il cast che vede: i grandi attori italiani Giorgio Tirabassi nei panni di Gianni Fiumani e Donatella Finocchiaro nel ruolo di Silvia Merli. Tra gli adulti ci sono anche Valentina Lodovini (Elena Fiumani), Luca Barbareschi alias Riccardo De Angelis, Francesca Inaudi nei panni di Giulia Rinaldi, Giorgio Marchesi nel ruolo di Franco Basile. Inoltre citiamo Enrico Ianniello che interpreta Alessandro Fattori e Carlotta Natoli che vediamo nei panni di Beatrice.

Sempre tra i grandi ci sono Gisella Burinato scelta per la parte di Maria Sassi, Massimo Foschi che interpreta Pietro, Vanessa Scalera che impersonifica Chiara Todini. Duccio Camerini è l’attore che interpreta Mario Bucci, Luigi Iacuzio è Marco Ricci.

Troviamo inoltre Massimo De Lorenzo nei panni di Marcello Fratti, Marcello Mazzarella nel ruolo di Antonio Lorusso, Francesca Curolo interpreta Rosanna. ci sono anche Arne De Tremerie aka Laurent, Gilles Rocca alias Mauro e Luciano Virgilio che è Guido Beltrami.

Tra i ragazzi, invece, ci sono Rosa Enginoli che interpreta Margherita, Andrea Pittorino che è Davide e Gabriele Fiore che impersonifica Simone.

Voi la vedrete? Fateci sapere i vostri pareri con un commento sulla nostra pagina Facebook!

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.