Fargo: finalmente conosciamo la Data di Uscita della 4° Stagione della Serie TV targata FX

Fargo: finalmente conosciamo la Data di Uscita della 4° Stagione della Serie TV targata FX

Scritto da:  - 

Finalmente è stata resa ufficiale la data di debutto della quarta stagione di Fargo, che entrerà a far parte del palinsesto di FX.

Il nuovo capitolo della serie debutterà domenica 27 settembre, con puntate back-to-back dirette dal creatore della serie Noah Hawley. Gli episodi inediti arriveranno anche su Hulu il giorno successivo. Verranno inizialmente rilasciati solo 9 degli 11 episodi complessivi, che verranno resi disponibili uno per ogni domenica successiva alla premiere.

Oltre a Hawley, anche Warren Littlefield e Joel e Ethan Coen sono produttori esecutivi della serie.

La quarta stagione Fargo era inizialmente programmata per iniziare la messa in onda il 19 aprile, ma la serie è stata costretta a chiudere la produzione a causa della pandemia di Coronavirus. La produzione del capitolo dovrebbe riprendere alla fine di questo mese.

Di seguito è riportata la descrizione integrale della stagione.
Hawley è così preciso e talentuoso che abbiamo cercato, adesso più che mai, di tradurre minuziosamente i suoi concetti.

"Nel 1950, a Kansas City, due sindacati criminali in lotta per un pezzo del sogno americano hanno raggiunto una pace travagliata. Insieme, controllano un'economia alternativa di sfruttamento, corruzione e droga. Per fortificare la loro tregua, Loy Cannon (Rock), il capo della famiglia criminale afroamericana, cede il figlio più giovane Satchel (Rodney Jones) al suo nemico Donatello Fadda (Tommaso Ragno), il capo della mafia italiana. In cambio, Donatello cede il figlio minore Zero (Jameson Braccioforte) a Loy. Quando Donatello muore in ospedale a seguito di un intervento chirurgico di routine, la fragile tregua è in bilico. Josto Fadda (Jason Schwartzman) eredita il potere di suo padre, ma i suoi sforzi per stabilizzare l'organizzazione sono minati da suo fratello, Gaetano (Salvatore Esposito), che si è unito alla famiglia a Kansas City dopo essersi costruito una reputazione di spietatezza in Italia. Gli altri uomini di Fadda - tra cui Ebal Violante (Francesco Acquaroli), Constant Calamita (Gaetano Bruno) e Antoon Dumini (Sean Fortunato) - devono decidere quale sia la loro lealtà. Tra i disordini, Patrick “Rabbi” Milligan (Ben Whishaw), un uomo che una volta ha tradito la propria famiglia per servire gli italiani, si guarda le spalle per assicurarsi la sua sopravvivenza. Percependo un'opportunità, Loy mette alla prova la debolezza dei Faddas, schierando il suo più fidato consigliere, il dottor Senatore (Glynn Turman) e i migliori luogotenenti, Leon Bittle (Jeremie Harris), Omie Sparkman (Corey Hendrix) e Opal Rackley (James Vincent Meredith). Tuttavia, con sgomento di Loy, il figlio maggiore Lemuel Cannon (Matthew Elam) non vuole far parte degli affari di famiglia. Intrecciate con questa storia di immigrazione, assimilazione e potere, queste sono le storie di Ethelrida Pearl Smutny (E'myri Crutchfield), la precoce figlia di 16 anni di Thurman (Andrew Bird) e Dibrell Smutny (Anji White), una coppia interrazziale che possiede la propria camera mortuaria; Il maresciallo americano Dick “Deafy” Wickware (Timothy Olyphant), un uomo di legge mormone; Detective Odis Weff (Jack Huston), il poliziotto di Kansas City noto per i suoi tic compulsivi; e Oraetta Mayflower (Jessie Buckley), un'infermiera che non sopporta le sofferenze degli altri".

Nel caso in cui vi foste persi il nostro articolo a riguardo, di seguito il trailer ufficiale:

Fonte: The Wrap

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.