Cobra Kai 3: Nuovi Dettagli sulla prossima Stagione della Serie TV Netflix

Cobra Kai 3: Nuovi Dettagli sulla prossima Stagione della Serie TV Netflix

Scritto da:  - 

La serie Netflix Cobra Kai ci ha sfidato a guardare Karate Kid in un modo nuovo: dal punto di vista di Johnny Lawrence (William Zabka). Seguendo lo schema familiare del bullo contro il bambino nuovo, è stato naturale tifare per Daniel LaRusso (Ralph Macchio) per vincere l'All Valley Karate Tournament 1984. Ma poi, Cobra Kai ci ha mostrato che ci sono due lati in ogni storia. La domanda è: lo stesso approccio può funzionare anche per John Kreese (Martin Kove)?

Abbiamo passato la maggior parte della prima stagione a metterci al passo con Daniel e Johnny e stabilire la rivalità Cobra Kai vs. Miyagi-Do. Ma, proprio alla fine della prima stagione, la crew di Cobra Kai ha rivelato che avrebbero portato la guerra nel dojo a un altro livello col ritorno di Sensei Kreese. Di sicuro, Kreese è tornato a pieno regime nella seconda stagione, cercando di ripristinare i pilastri originali di Cobra Kai, corrompere gli studenti di Johnny e aumentare l'intensità del combattimento.

Dopotutto, come potrebbe Kreese dare una svolta alle cose nella terza stagione? Kove non ha potuto rivelare molto, ma ha affermato:
"Vedrete molta leadership. Senza dubbio ce ne sarà un bel po' - non posso dire esattamente quanta - ma ce n'è una quantità incredibile e vedrete le abilità. Non posso davvero dire molto, ma è piuttosto eccitante. Ed è molto sorprendente. Tutti gli elementi sono sorprendenti. E sarete molto felici perché va oltre le storie dei personaggi che amate".

Quindi sì, un vago indizio riguarda la leadership, ma Kove è entrato nello specifico su un punto in particolare: esattamente come sta pagando Kreese per il dojo?

"Il fatto è che sta facendo soldi grazie agli studenti. Alla fine è molto popolare. Ora gli studenti, basati su quella lotta a scuola, vogliono essere - come tutti - dalla parte dei vincitori. Cobra Kai aumenterà la quantità di studenti, aumenterà l'importo delle entrate. Billy dice: 'Cobra Kai è tosto'. E lo è davvero. Ma non significa che devi andare fin dove è arrivato John Kreese nella seconda stagione, ma John non la pensa così. Il sensei Kreese non la pensa così. C'è un margine di malvagità. Non si sente in quel modo. È una procedura didattica per avere successo in Cobra Kai, e la otterrai se ti unisci, se arrivi in tempo, professi 'nessuna pietà', dichiari che la misericordia è per i deboli. La paura non esiste nel dojo, la sconfitta non esiste nel dojo. Finché ci rimani, avrà sempre studenti, avrai sempre un reddito, terrà sempre aperto il Cobra Kai e, se non lo farà, farà quello che ha fatto prima con il padrone di casa".

Sei in attesa della terza stagione di Cobra Kai? Dai un'occhiata a tutte le informazioni relative!

Fonte: Collider

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.