Centauro del Norte: la nuova Serie TV annunciata da Buena Vista

Centauro del Norte: la nuova Serie TV annunciata da Buena Vista

Scritto da:  - 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

La società di produzione di proprietà della Disney Buena Vista Original Productions ha annunciato una nuova serie ispirata alla vita del leggendario rivoluzionario messicano Pancho Villa, intitolata "Centauro del Norte" (Centaur of the North).

Una versione fittizia della storia della vita di Villa, la serie parlerà del personaggio storico, (vero nome Doroteo Arango), come giovane bandito durante la sua adolescenza nel pueblo messicano di Durango, e traccia la sua ascesa e la sua istituzione come il giocatore più influente nel Rivoluzione messicana prima della sua morte, derivante da un'imboscata.

La serie, prodotta con la BTF messicana, girerà in location in tutto il Messico, in molti luoghi resi famosi dagli exploit di Villa.

Cercando di far luce su parti meno conosciute della vita di Villa, la serie prenderà in esame il suo retaggio storico, le sue contraddizioni interpersonali e la sua vita prima di diventare un rivoluzionario. Descritto in un comunicato stampa come: "crudele, donnaiolo, carismatico e ideologico", Villa è insultato da alcuni e venerata da molti.

Centauro del Norte: la nuova Serie TV annunciata da Buena Vista

Centauro del Norte" continua l'impegno degno di nota mostrato da Buena Vista nei confronti della bioserie, o serie poliziesca della vita reale, che ha visto Leonardo Aranguibel, ora capo delle produzioni di intrattenimento generali BVOP, guidare successi di alto profilo da terra rivoluzionaria "Hasta que te conocí "," Selena's Secret "- entrambi prodotti con la BTF Media messicana, fondando una partnership ora riproposta in" Centauro "- e il recente" Monzón ", un successo strepitoso in Argentina e vincitore della migliore serie Produ Award al Mip Cancun di novembre.

Recentemente Buena Vista Original Productions ha annunciato "Santa Evita", dove ripercorreranno lo straordinario potere esercitato da Eva Perón, anche dopo la morte, e "Mariposas", ambientato nella Repubblica Dominicana degli anni '50 e focalizzato sull'attivista politico Arantxa Garmendia. In programma anche “Femicidios”, uno dei progetti di serie drammatiche più ambiziosi mai realizzato in America Latina, che interpreta episodi, storie di vita reale di casi infami di violenza mortale di genere in quattro paesi dell'America Latina.

Seguiteci sulla nostra pagina Facebook per rimanere sempre aggiornati sulle news del momento.

Fonte: Variety

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.