Carnival Row: Marc Guggenheim parla della nuova Serie TV con Orlando Bloom e Cara Delevingne

Carnival Row: Marc Guggenheim parla della nuova Serie TV con Orlando Bloom e Cara Delevingne

Scritto da:  - 

Marc Guggenheim , noto per i suoi lavori su DC's Legends of Tomorrow, Arrow, è all'opera su due nuove serie, ovvero "3Below : Tales of Arcadia" di Netflix, "Carnival Row" di Amazon (trovate il teaser trailer qui)

3Below segue la storia di due adolescenti alieni mentre cercano rifugio sulla Terra e cercano di nascondersi mentre sono in fuga da cacciatori di taglie intergalattici.

Per quanto riguarda invece Carnival Row di Amazon, in uscita il 30 agosto, viene raccontata la vita di un detective umano, interpretato da Orlando Bloom, ed una fata rifugiata, interpretata da Cara Delevigne, la cui patria è stata invasa da imperi umani. La coppia è in una relazione rischiosa in questo mondo fantasy, dove una serie di omicidi minaccia la pace; questa nuova serie abbraccia un tema molto importante riguardante il nostro periodo, cioè quello di essere un immigrato che si trasferisce in una terra sconosciuta.

Carnival Row: Marc Guggenheim parla della nuova Serie TV con Orlando Bloom e Cara Delevingne

Lo stesso sceneggiatore delle due serie ambientate in mondi fantastici, ha voluto dire la sua su Variety riguardo il rilancio delle serie fantasy o sci-fi, avvenuto grazie a diverse serie di genere divenute popolari:
"Il genere fantasy, sci-fi e i fumetti sono stati a lungo relegati nel ghetto della cultura pop. Sono abbastanza vecchio da ricordare quando i fumetti venivano sempre considerati solo prodotti per bambini, fino al non essere più ritenuti adatti ai più piccoli, e questo è una sorpresa per me. Sono davvero contento che fumetti e altre opere di genere come fantasy e sci-fi non siano più trattati così".

Ha parlato anche, nello specifico, sul tema molto attuale di Carnival Row:
"Abbiamo parlato parecchio di come potesse essere l'esperienza dell'immigrato, e per noi era importante fare luce su questa cosa. La cosa divertente è che quando pensi alle storie degli immigrati, ti accorgi che sono davvero frequenti nella nostra tradizione narrativa, ma solo di recente hanno assunto una maggiore connotazione politica. Perciò per noi è stata più una questione di ' come trovare il modo di mettere da parte l'aspetto politico e come raccontare semplicemente una storia su come sia essere uno straniero in terra straniera?".

Per scoprire dunque la qualità di questa nuova serie Amazon non ci resta che attendere il suo debutto che, ricordiamo, avverrà il prossimo 30 agosto.

Fonte: Variety

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  

Ti consigliamo anche...

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.