#BlackLivesMatter: il Supporto delle Società di Streaming e delle Case Produttrici contro il Razzismo e le Ingiustizie

#BlackLivesMatter: il Supporto delle Società di Streaming e delle Case Produttrici contro il Razzismo e le Ingiustizie

Scritto da:  - 

Le principali società americane continuano a mostrare solidarietà a coloro che sono colpiti dalla "violenza insensata", nonché ai loro impiegati neri, mentre le proteste per la morte di George Floyd continuano per il quinto giorno consecutivo.

Nella sua dichiarazione, Warner Bros. ha citato Bryan Stevenson, il fondatore di Equal Justice Initiative:

E anche ViacomCBS ha espresso il suo supporto alla comunità:

Inoltre, ieri è stato annunciato che tutte le reti e le piattaforme di ViacomCBS si oscureranno per 8 minuti e 46 secondi, il tempo in cui George Floyd è morto mentre era bloccato. Il tempo non servirà solo come tributo a Floyd, ma come tributo a tutti coloro che sono stati vittime del razzismo, tra cui Ahmaud Arbery, Breonna Taylor e innumerevoli altri.

Lionsgate ha rilasciato una dichiarazione di supporto: "Lionsgate sta con tutte le persone di colore nella lotta contro l'ingiustizia e la disuguaglianza razziale. La recente uccisione di George Floyd è l'ultima di una serie di eventi deplorevoli che evidenziano la necessità di un vero cambiamento nel modo in cui affrontiamo la nostra diversità come società. La nostra azienda ha una fiera storia ventennale nel servire il nostro pubblico con film e programmi televisivi che celebrano questa diversità e parlano di una vasta gamma di esperienze culturali. A nome di tutta la nostra organizzazione e di tutte le nostre attività, ci impegniamo in una società diversa, inclusiva, tollerante e rispettosa".

Venerdì, anche YouTube ha preso una posizione contro il razzismo e la violenza, impegnando un milione di dollari per la giustizia sociale.

In una lettera ai dipendenti Disney, il presidente esecutivo Bob Iger, il CEO Bob Chapek e il Chief Diversity Officer Latondra Newton hanno promesso un vero cambiamento: "La recente uccisione di George Floyd, così come altri casi di attacchi letali e molestie nei confronti di cittadini neri disarmati nella nostra nazione, continuano a suscitare indignazione e inviti all'azione da parte di persone di qualsiasi estrazione culturale, compresi molti dei nostri dipendenti. Anche noi stiamo lottando per dare un senso alle recenti tragedie che ci fanno sentire sopraffatti dal dolore. Sebbene non abbiamo tutte le risposte, decidiamo di usare la nostra compassione, le nostre idee creative e il nostro senso collettivo di umanità per garantire che stiamo promuovendo una cultura che riconosca i sentimenti delle nostre persone e il loro dolore".

La divisione Disney Marvel Entertainment, la cui Black Panther ha segnato una pietra miliare per la rappresentazione afroamericana, ha rilasciato la sua dichiarazione:

Anche Hulu, Amazon Prime Video e Netflix hanno espresso la loro voce a supporto di Black Lives Matter.

Fonte: Deadline

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.