Billy Summers: in Fase di Sviluppo una Serie TV Adattamento del Romanzo di Stephen King

Billy Summers: in Fase di Sviluppo una Serie TV Adattamento del Romanzo di Stephen King

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

L'autore Stephen King e la Bad Robot di J.J. Abrams stanno collaborando per adattare il recente romanzo di King Billy Summers, a cui lavoreranno anche i produttori esecutivi di My So-Called Life e Nashville Ed Zwick e Marshall Herskovitz. I dettagli sullo spettacolo - che sarà un adattamento in serie limitata - sono già chiari per la realizzazione del progetto, che sarà costituito da 6 a 10 episodi con "reti via cavo e piattaforme di fascia alta" come case target per lo spettacolo.

Billy Summers segna l'ultima collaborazione tra King e la compagnia di Abrams: in effetti, i due avevano già collaborato per 22.11.63, l'adattamento in serie limitata del romanzo di King con James Franco che è stato rilasciato su Hulu. Dopodiché è arrivata la serie antologica Castle Rock, che ha unito più racconti di King in una narrativa completamente nuova. L'anno scorso, infine, è stata rilasciata la miniserie Apple TV+ La Storia di Lisey, i cui episodi sono stati scritti dallo stesso King.

King ha rilasciato un'intervista in cui ha suggerito a Jake Gyllenhaal potrebbe assumere il ruolo del protagonista:
"Beh, data la sua età, che probabilmente è intorno ai 40 anni, ci sono molti attori che potrebbero interpretare molto bene quella parte", ha condiviso King riguardo a Billy Summers. "Penso che forse l'attore più sottovalutato che lavora in questo momento sia Jake Gyllenhaal. Ma ci sono molte persone che sarebbero brave".

Rilasciato nell'agosto dello scorso anno, la descrizione ufficiale di Billy Summers recita: "Billy Summers è un sicario, il migliore sulla piazza, ma ha una sua etica: accetta l’incarico solo se la vittima designata è una persona veramente spregevole. Dopo anni di servizio, ora vorrebbe uscire dal giro, ma gli è stato appena offerto un nuovo contratto, per un compenso vertiginoso. Se accetta, dovrà trasferirsi forse per mesi in una piccola città nel Sud degli Stati Uniti, in attesa del suo bersaglio. Come copertura, si fingerà un aspirante scrittore, impegnato a finire il suo primo romanzo. Billy è un lettore incallito: i suoi autori preferiti sono Thomas Hardy ed Émile Zola, anche se con i clienti finge di leggere soltanto fumetti – perché meno gli altri sanno di te, meno possono farti del male. Ha accarezzato l’idea di scrivere un libro in più di un’occasione, ma non ci mai provato sul serio. Chissà che questa non sia la volta buona. Billy è parecchio tentato di accettare quest’ultimo incarico prima di uscire di scena. Dopotutto, è tra i più abili cecchini al mondo, un veterano decorato della guerra in Iraq: non ha mai sbagliato un colpo, non si è mai fatto beccare – una specie di Houdini quando si tratta di svanire nel nulla a lavoro compiuto. Cosa potrebbe mai andare storto? Ovviamente, stavolta, praticamente tutto. Del resto, il migliore dei romanzi è quello di cui non puoi prevedere nessun giro di trama".

Fonte: Comic Book

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.