Better Call Saul 6x07: Gus e Mike hanno commesso un Grosso Errore

Better Call Saul 6x07: Gus e Mike hanno commesso un Grosso Errore

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Better Call Saul aveva promesso un grande cliffhanger prima della pausa tra le due parti della sesta stagione. Promessa mantenuta: Lalo Salamanca è comparso nell'appartamento di Kim e ha giustiziato Howard Hamlin. Lalo ha terrorizzato Jimmy e Kim nella quinta stagione, ma Mike Ehrmantraut ha assicurato all'avvocato che il loro nemico comune non sarebbe stato a lungo nel mondo dei vivi. Jimmy McGill credeva pienamente che Lalo fosse morto, e reagisce al suo ritorno con l'orrore di un uomo che ha appena visto un fantasma con i baffi.

Kim Wexler, tuttavia, aveva dei sospetti: all'inizio della sesta stagione aveva infatti notato un'auto che la seguiva in giro per la città, presumendo inizialmente che fosse la polizia. Mike si è quindi fatto avanti, rivelandole che erano dei suoi uomini incaricati di proteggerla. Confermando a Kim che Lalo Salamanca è effettivamente sopravvissuto al tentativo di omicidio, Mike ha affermato che era "improbabile" che si sarebbe avvicinato a lei e Jimmy, ma ha preferito comunque incaricare qualcuno che facesse da guardia a prescindere. Ma se Mike aveva degli uomini che seguivano ogni mossa di Jimmy e Kim per scoprire - specificatamente - se Lalo Salamanca era tornato in città, come è possibile che si sia verificato il colpo di scena di metà stagione?

Questa domanda viene affrontata ne Il Piano e l'Esecuzione, e la risposta è in parte il colpo di genio di Lalo, in parte il disastroso errore di Mike e Gus. Quando l'episodio mostra per la prima volta Lalo, sta sorvegliando la lavanderia/laboratorio di Gus Fring - dove sicuramente attende di scoprire delle prove del tradimento di Gus ai danni del Cartello. Dal suo nascondiglio nelle fogne, Lalo prova a telefonare a Hector, ma quando la linea dà problemi si rende conto che Gus ha intercettato i telefoni di Casa Tranquila. Invece di dire la verità ("sono a un passo dallo scoprire qualcosa e ho quasi le prove che ci servono per eliminarlo") a Hector, Lalo mente a suo zio, sostenendo che le sue indagini hanno raggiunto un vicolo cieco e il tornerà al piano originale per assassinare l'Uomo dei Polli. Questo non è vero, ovviamente: Lalo sta fuorviando intenzionalmente Gus.

Lo stratagemma funziona come un incantesimo: un Mike in preda al panico si avvicina a Gus a un evento pubblicitario per Los Pollos Hermanos e fa ascoltare al suo capo una cassetta della telefonata di Lalo a Hector. La conversazione registrata convince Mike che Lalo farà un attentato alla vita di Gus Fring molto presto, e questo spiega come mai abbia trasferito le guardie a casa di Gus. Durante la sua conversazione con Kim in Pirata della Strada, Mike ha descritto lei e Jimmy come bersagli improbabili, quindi supponiamo che tutti gli scagnozzi che finora li hanno seguiti siano stati trasferiti a casa di Gus dopo la telefonata di Lalo. La mancanza di guardie permette allo scaltro Salamanca di entrare finalmente nell'appartamento degli avvocati. Lalo probabilmente sapeva che Jimmy e Kim sarebbero stati protetti - ecco perché non è venuto a trovarli prima - e probabilmente sapeva anche che sarebbero rimasti incustoditi dopo la telefonata a Hector.

Il grande errore di Mike e Gus è non considerare la possibilità che Lalo li abbia raggirati: nessuno dei due ha pensato che un criminale esperto come Lalo potesse sapere quando la sua linea telefonica è compromessa, né si sono chiesti come mai il loro astuto nemico avesse improvvisamente rinunciato a trovare prove.

La seconda parte della sesta e ultima stagione di Better Call Saul sarà rilasciata su Netflix il 12 luglio.

Fonte: Screen Rant

 
X

Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per "interazioni e funzionalità semplici", "miglioramento dell'esperienza", "misurazione" e "targeting e pubblicità" come specificato nella informativa sui cookie. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.

Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento.
Puoi acconsentire all'utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante "Accetta". Chiudendo questa informativa, continui senza accettare.

Scopri di più