Spooks
The Girl’s Guide to Depravity
Boris
Downton Abbey
Nashville
Defiance
Ringer
Battle Creek
Hill House
Sanctuary
Friends
Alias
American Gods
Quantico
Baby

BBC e Netflix rilasciano la Prima Immagine di Claes Bang come Conte Dracula

BBC e Netflix rilasciano la Prima Immagine di Claes Bang come Conte Dracula

Scritto da:  - 

Steven Moffat Mark Gatiss, i creatori del celebre adattamento BBC di Sherlock, dalle opere di Arthur Conan Doyle, tornano a lavorare ad un nuovo ambizioso progetto, sempre con il network britannico e con la collaborazione di Netflix. Questa volta è il turno del Dracula di Bram Stoker.

Come per lo show con Benedict Cumberbatch protagonista, anche Dracula sarà strutturato come una miniserie composta da tre episodi dalla durata di novanta minuti. Ad interpretare il celebre personaggio ci sarà un volto sconosciuto al grande pubblico, ma che si è già fatto notare nel vecchio continente partecipando come protagonista al film vincitore della Palma d’oro The Square e portandosi a casa numerosi riconoscimenti, tra i quali l’EFA al miglior attore (gli “Oscar europei”): Claes Bang.

BBC e Netflix rilasciano la prima immagine di Claes Bang come Conte Dracula

Gatiss aveva così commentato l'inizio delle riprese: "È davvero incredibile che il nostro nuovo Dracula venga girato a Bray Studios, l'ex sede della Hammer Films. Questo studio meravigliosamente suggestivo e leggendario ha dato vita a tanti famosi mostri e lanciato le carriere di tantissime stelle, come Peter Cushing e Christopher Lee. Mentre guardiamo la Transylvania rinascere ancora in questi luoghi, mi sento di dire che il Conte Dracula è finalmente tornato a casa".

Ambientata nel 1897, il Conte Dracula ordirà i suoi oscuri e malvagi piani contro la Londra vittoriana. Il debutto ufficiale non è ancora stato annunciato, ma avverrà su BBC e Netflix. Di seguito la prima immagine ufficiale di Bang nei panni del Conte Dracula (premi per vedere la foto completa).

BBC e Netflix rilasciano la prima immagine di Claes Bang come Conte Dracula
Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  

Ti consigliamo anche...

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.