Escape at Dannemora
Lost
2 Broke Girls
Battle Creek
West Wing - Tutti gli Uomini del Presidente
Flashpoint
Preacher
Supergirl
Homecoming
The Boys
Sherlock
The Punisher
Scandal
A-Team
Survivors

The Walking Dead: Recensione e Riflessioni sull'Episodio 10x01

The Walking Dead: Recensione e Riflessioni sull'Episodio 10x01

Scritto da:  - 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

E ci risiamo! Dopo mesi di attesa, di rumor sui personaggi e dubbi sul futuro della serie, torna ad intrattenere i nostri lunedì sera The Walking Dead con la sua decima stagione.

Da un po di anni lo show AMC sulle storie zombie di Kirkman aveva perso mordente e carisma, spingendo molti telespettatori ad abbandonarne la visione.

Questo aveva portato la produzione e la showrunner Angela Kang a trovare soluzioni nell'immediato futuro per far uscire la popolare serie zombie da questa tremenda burrasca, ritrovandosi con un programma orfano del proprio protagonista Rick Grimes e con la momentanea assenza di un personaggio fondamentale come Maggie.

Sicuramente la presenza dei Sussurratori guidati da Alpha, era riuscita a risollevare un minimo la qualità intrattenente dello show, che dopo una discreta nona stagione, partiva forse con pretese leggermente più alte.

Ma questo primo episodio sarà stato all'altezza delle (se pur non altissime) aspettative? La risposta è...no.

Lines We Cross

Il primo episodio della nuova stagione, diretto dal mitico Greg Nicotero, non è riuscito, per il momento, a suscitare le sensazioni delle primissime stagioni della serie (come era stato promesso per questa nuova stagione) e non ha elevato lo standard della stessa, dandogli addirittura delle strane note di trash, e non mostrandoci nulla di così nuovo, se non per il fatto che all'improvviso vedremo precipitare sulla terra un satellite.

Sono passati mesi da quando i Sussurratori hanno ucciso svariati membri delle comunità, cosa che ha causato un grande shock a Michonne e Co.

Ripartire non è mai facile, e lo sanno bene gli abitanti di Oceanside ed Alexandria, che intanto si preparano a quello che sarà il maxi evento della stagione 10, ovvero la guerra ai Sussurratori.

In questo nuovo episodio, suddiviso in capitoli, non troviamo grandi spunti narrativi, ne accadono eventi incredibili (se non, appunto, la roba del satellite) da far saltare dalla sedia, ed anche i personaggi sembrano ridimensionati, vuoi perché hanno subito da poco una tragedia che ha lasciato loro il segno, vuoi per la sceneggiatura lacunosa.

The Walking Dead: recensione e considerazione sull\'episodio 10x01

Le uniche note positive sono un Negan oramai in una situazione di semi prigionia, che lascia intendere che avrà uno spazio maggiore e più rilevante nella storia, e quello sguardo fulminante nel finale tra Carol ed Alpha, che lascia presagire che ne vedremo delle belle.

L'assenza di Alpha stessa per tutto l'episodio, fino alla scena finale, dimostra che il vero traino di The Walking Dead è costituito, al momento, dalla presenza dei Sussurratori ed il loro carismatico leader, ma vedremo se il tenebroso Daryl, la tenace Carol e l'agguerrita Michonne riusciranno a reggere il peso dell'eredità lasciata loro da Rick.

Questo primo episodio della 10° stagione di The Walking Dead risulta sotto tono: accade poco o nulla, e trascina lo spettatore fino alla fine tediato dalla noia.
>Ancora troppo poco per giudicare la qualità futura della decima stagione, ma abbastanza per capire che le premesse non sono buonissime.

Speriamo tutti in una scoppiettante guerra contro i Sussurratori, l'unica cosa per cui vale la pena continuare la visione dello show.

madforseries.it

2,5
su 5,0

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  

Ti consigliamo anche...

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.