Vikings: Valhalla - Riprende la Produzione della Serie TV Spin-off

Vikings: Valhalla - Riprende la Produzione della Serie TV Spin-off

Scritto da:  - 

Vikings: Valhalla, il sequel Netflix del dramma storico, ha finalmente ripreso la produzione in Irlanda dopo l'inevitabile sospensione causata da una serie di test COVID-19 risultati positivi.

Le riprese agli Ashford Studios sono ricominciate in questi giorni dopo essere state sospese all'inizio della settimana, periodo in cui un certo numero di componenti di cast e troupe erano risultati positivi al test per il Coronavirus. Tuttavia, è emerso che la produzione aveva ricevuto una serie di test falsi positivi.

La serie, prodotta da MGM, è stata sottoposta a rigorosi controlli, con tamponi da effettuare più volte nell'arco di una settimana. Chiunque ottenga un risultato positivo confermato deve rimanere in quarantena prima di tornare al lavoro.

Vikings: Valhalla è stato commissionato dal gigante dello streaming l'anno scorso, e sarà un sequel di 24 episodi della serie madre andata in onda per sei stagioni su Netflix. Scritto e prodotto da Jeb Stuart (Die Hard, The Fugitive), Vikings: Valhalla inizia 100 anni dopo che la serie originale conclude le avventure dei più famosi vichinghi che siano mai vissuti: Leif Erikson, Freydis, Harald Harada e il Re normanno Guglielmo il Conquistatore (anche lui discendente vichingo). Questi uomini e queste donne apriranno nuove strade mentre combattono per la sopravvivenza in un'Europa in continua evoluzione. Questo è l'esplosivo capitolo successivo della leggenda di Vikings.

La data definitiva di debutto di Vikings: Valhalla non è ancora stata annunciata.

Fonte: Deadline

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.