The Stand: lo Showrunner parla del Finale della Prima Stagione

The Stand: lo Showrunner parla del Finale della Prima Stagione

Scritto da:  - 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

L'adattamento di CBS All Access di The Stand di Stephen King si è concluso questa settimana con il nono episodio intitolato The Circle Closes, una sorta di epilogo alla storia, scritto dallo stesso autore. È un finale per certi versi familiare a quello del romanzo, ma che aggiunge alcuni particolari che lo stesso King ha sempre voluto aggiungere, per dare più completezza ad alcuni personaggi. Il produttore esecutivo della serie Benjamin Cavell ha analizzato il nuovo finale.

L'episodio vede Fran (Odessa Young) e Stu (James Marsden) lasciare Boulder per tornare a est nel Maine, in parte per nostalgia di casa e in parte per il disagio per quanto le cose siano "tornate alla normalità" a Boulder. L'ombra dello Scorpione termina proprio con i due protagonisti che si sistemano a Ogunquit, ma la serie ha voluto omaggiare il personaggio di Fran. Dopo essere caduta in un pozzo, si ritrova a fronteggiare Flagg che la tenta proprio come un diavolo, ma lei resiste. Infine vede lo spirito di Madre Abigail che la rassicura, che le dice che andrà tutto bene. Alla fine viene salvata da una misteriosa giovane donna che, secondo Cavell, è anche "una manifestazione" di Abagail.

"La ragazza è reale allo stesso modo in cui lo è Flagg", ha detto Cavell. "Dopo la sua sconfitta, Flagg torna in questa forma leggermente alterata in cui non ricorda completamente tutto quello che ha passato, ma ha ancora chiaramente il potere, ha ancora l'ambizione, e continuerà a essere l'opportunista che l'abbiamo visto essere. King ha sempre considerato Madre Abagail e Flagg come le due facce di una moneta. Lo aveva tormentato il fatto che fosse riuscito a far tornare Flagg in una forma leggermente alterata, ma non Madre Abigail. Ha trovato quello che penso sia un modo davvero fantastico, interessante e diverso per farlo. Penso che l'idea che queste forze continuino a stare nel mondo, che non esista una fine, è la ruota che gira e torna indietro".

Cavell ha anche annunciato che l'intero nono episodio è stato scritto da Stephen King:
"King aveva detto che c'era questo finale al quale ripensava da 30 anni, questa cosa che lo aveva sempre tormentato per la fine del libro, ovvero che Frannie non aveva mai avuto la sua posizione. Voleva davvero darle una conclusione soddisfacente per il suo arco narrativo nel libro".

Fonte: Comic Book

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.