Swamp Thing: la Nuova Serie DC viene Cancellata poco dopo l'Uscita

Swamp Thing: la Nuova Serie DC viene Cancellata poco dopo l'Uscita

Scritto da:  - 

Lo show Swamp Thing sta per sprofondare nella palude dalla quale è appena uscito: DC Universe ha cancellato il dramma di fantascienza meno di una settimana dopo la sua prima del 31 maggio.

Un rappresentante del servizio di abbonamento digitale ha rifiutato di commentare l'annullamento così rapido, ma fonti confermano che la serie non tornerà per una seconda stagione. A quanto pare, un errore di contabilità relativo al rimborso fiscale della North Carolina potrebbe aver portato alla rapida cancellazione della serie.

Il dramma live-action con Crystal Reed (Gotham), segue Abby mentre indaga su quello che sembra essere un virus mortale comparso in una piccola città della Louisiana. Non molto tempo dopo inizia a curiosare, scopre che la palude locale contiene segreti strani quanto incredibilmente terrificanti, e quando orrori inspiegabili e agghiaccianti emergono dalla palude, nessuno è più al sicuro.

Il mostro della serie è interpretato da Andy Bean e il cast di Swamp Thing comprende anche Ian Ziering, Kevin Durand, Will Patton, Jeryl Prescott, Jennifer Beals e la nominata all'Oscar Virginia Madsen.

Come già dichiarato in questo articolo, il numero degli episodi di Swamp Thing è stato tagliato da 13 a 10. A posteriori, possiamo dire che questo taglio è quello che sarebbe diventato un precursore del destino finale dello show.

Cosa pensi della prematura cancellazione della serie? Faccelo sapere in un commento sulla nostra pagina Facebook, ma non dimenticare di seguirci anche su Instagram!

Fonte: TVLine

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  

Ti consigliamo anche...

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.