Stranger Things 4: secondo Finn Wolfhard la nuova Stagione sarà la più Oscura di sempre

Stranger Things 4: secondo Finn Wolfhard la nuova Stagione sarà la più Oscura di sempre

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

C’è grande attesa nell’aria per la quarta stagione di Stranger Things, non solo perché è una delle serie di punta e più amate della piattaforma streaming di Netflix, ma anche per le numerose dichiarazioni del cast, che stanno alimentando nei fan crescenti aspettative.

Stando infatti alle parole pronunciate dall’attore Gaten Matarazzo, interprete di Dustin, i nuovi episodi saranno molto più spaventosi dei precedenti, e la sua affermazione è stata anche confermata da Joe Keery, volto di Steve Harrington.

Come si dice però in questi casi “non c’è due, senza tre”, e in una recente intervista Finn Wolfhard, che nello show veste i panni di Mike Wheeler, ha ulteriormente fatto eco alle dichiarazioni dei suoi compagni di set:
“Ogni stagione diventa più oscura. Davvero, durante la terza stagione pensavo: ‘Questa è l’annata più dark che ci sarà mai’, con i topi che esplodono e tutto il resto. Ma in realtà è questa, finora, la stagione più oscura che c’è mai stata” – ha rivelato il giovane attore – “Ogni anno tutto si amplifica, diventa più divertente, più cupo e più triste”.

Tra numerose difficoltà e rallentamenti legati alla pandemia, proseguono quindi le riprese degli episodi, e nonostante non sia ancora stata confermata una precisa data d’uscita, secondo quanto riferito dal cast, l’attesa potrebbe essere ampiamente ripagata.

Non resta quindi che attendere le prossime informazioni, consolandosi con la certezza, nonostante il precedente finale, di poter rivedere l’amato personaggio di Jim Hopper (David Harbour).

Fonte: Comic Book

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.