Showtime svilupperà il Sequel di Penny Dreadful: City of Angels

Showtime svilupperà il Sequel di Penny Dreadful: City of Angels

Scritto da:  - 

Era il 2016, quando la nota serie tv Penny Dreadul, ambientata nella Los Angeles del 1938, terminava con la sua terza stagione.
Oggi, Showtime, annuncia di voler proseguire la saga, con un nuovo prodotto intitolato: Penny Dreadful: City of Angels.

Si occuperà dello sviluppo del sequel John Logan, creatore, scrittore e produttore esecutivo della serie originale. Lo accompagneranno nel suo lavoro anche: Michael Aguilar, Sam Mendes e Pippa Harris.

La produzione è attualmente prevista per il prossimo anno, e Gary Levine, presidente della programmazione di Showtime, ha così commentato la notizia:
"Eravamo veramente entusiasti quando John Logan venne da noi con questa versione selvaggia della mitologia di Penny Dreadful, che esplora sia lo spirito umano che il mondo degli spiriti, qui in California.
Penny Dreadful: City of Angels promette di essere una straordinaria saga di amore familiare, contro i terrificanti mostri che ci circondano o che sono dentro di noi".

L'autore della serie, parlando del sequel, ha affermato:
"Penny Dreadful: City of Angels avrà una coscienza sociale e una consapevolezza storia che abbiamo scelto di non esplorare nelle trame londinesi della serie originale.
Ora saremo alle prese con specifiche questioni politiche, religiose, sociali e razziali del mondo storico e reale. Nel 1938, Los Angeles stava affrontando alcune questioni difficili sul suo futuro e sulla sua vera anima.
I nostri personaggi devono fare lo stesso: non ci sono risposte semplici, ci sono solo importante domani e sfide morali.
Come nel mondo di Penny Dreadful, non ci sono eroi o criminali, solo protagonisti e antagonisti; personaggi complicati e conflittuali che vivono sul fulcro della scelta morale".

Non vediamo l'ora di conoscere ulteriori dettagli su questo nuovo prodotto targato Showtime.

Nell'attesa, ci gustiamo la fantastica locandina rilasciata:

Penny Dreadful: City of Angels
Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.