Rick and Morty 5: una Incredibile Rivelazione nel Finale di Stagione

Rick and Morty 5: una Incredibile Rivelazione nel Finale di Stagione

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Negli ultimi episodi della quinta stagione di Rick and Morty, in particolare nel finale, lo show rivela finalmente il tragico passato di Rick Sanchez, come promesso dal produttore esecutivo e showrunner della serie Scott Marder. Morty ha modo di conoscere dettagli della vita di suo nonno, cosa che getta le basi per un cambiamento nel rapporto tra i due protagonisti.

Grazie al ritorno di Evil Morty nella serie, i fan riescono ad ottenere delle spiegazioni riguardo ai misteri della Cittadella e dello stesso Rick. Si scopre che la mente di Rick era stata scansionata con successo in una stagione precedente: Morty si collega alla scansione e, tramite flashback, viene a sapere che suo nonno, dopo aver assistito alla morte delle sue Diane e Beth “originali”, intraprende un percorso oscuro e solitario.

Dopo aver perso la sua famiglia, Rick inizia a fare esperimenti con la sua spara-portali, e comincia ad esplorare il multiverso, creando i rapporti che abbiamo visto nella serie, come l’amicizia con Birdperson o il suo unirsi alla resistenza. Nel frattempo, cerca la variante responsabile della morte di sua moglie e sua figlia, ma senza successo, degenerando nell’alcolismo ed uccidendo tantissime varianti di sé stesso.

In seguito, con l’aiuto degli altri Rick, costruisce la Cittadella dei Rick, per poi abbandonarla: decide infatti di andare a vivere da una Beth di un’altra dimensione, per dedicarsi alle sue folli avventure in compagnia del nipote Morty.

Fonte: Comic Book

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.