Prodigal Son: ci sono Speranze per una 3° Stagione della Serie TV?

Prodigal Son: ci sono Speranze per una 3° Stagione della Serie TV?

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

La serie drammatica Prodigal Son si è appena conclusa, mostrando il destino di Malcolm (Tom Payne), del suo padre serial killer Martin (Michael Sheen) e dell'ex amante psicotica di Martin, Vivian Capshaw (Catherine Zeta-Jones).

Il finale di serie, intitolato The Last Weekend, si è concentrato sulle domande che assillano i fan dello show fin dall'inizio: Martin è davvero irredimibile? È possibile per Martin salvare la relazione con suo figlio? E Malcolm trionferà sull'oscurità che ha ereditato?

È passata una settimana dall'annuncio della cancellazione di Prodigal Son e, prima che il finale andasse in onda, i creatori Chris Fedak e Sam Sklaver hanno confermato di non aver ancora finito con la serie TV: Sklaver ha rivelato infatti che lui e Fedak avevano già presentato alla FOX le loro idee per la terza stagione poche settimane fa:
"Il fulcro della stagione è stato Bright che diventa il suo uomo. Il rapporto Dani-Bright è stato fondamentale, insieme a un nuovo luogo in cui Martin poteva brillare".

In effetti, sembra che Martin potrebbe essere vivo alla fine della seconda stagione, nonostante abbia subito un brutto colpo:
"Voglio dire, potrebbe essere morto" - ha detto Fedak - "Ma saremmo davvero dei pessimi scrittori se facessimo qualcosa che porterebbe Michael Sheen fuori dallo spettacolo in futuro".

I produttori esecutivi dello show hanno affermato di aver immaginato il ritorno di Vivian, se lo spettacolo dovesse continuare:
"Non avevamo presentato a Catherine il nostro piano per la terza stagione, ma sì...Abbiamo in serbo una storia normale e per niente folle per lei".

Quindi, vedremo più stagioni di Prodigal Son? "Non so quali siano le nostre possibilità", ha ammesso Fedak, "ma scrivere per questi attori e questa troupe è stato un grande privilegio. Spero che riusciremo a lavorare di nuovo insieme".

Fonte: Deadline

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.