Nuovo Picco di Visualizzazioni per la 2° Stagione di Servant, la Serie TV targata Apple

Nuovo Picco di Visualizzazioni per la 2° Stagione di Servant, la Serie TV targata Apple

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Lo scorso 15 gennaio è finalmente approdata sulla piattaforma di Apple TV+ la premiere della seconda stagione di Servant, la serie thriller ideata da Tony Basgallop e prodotta da M. Night Shyamalan in collaborazione con Daniel Sackheim (Jack Ryan).

Nonostante il servizio streaming non rilasci i dati ufficiali delle visualizzazioni dei prodotti in catalogo, secondo alcune fonti sembra proprio che il nuovo episodio abbia ricevuto un buon riscontro, facendo registrare numeri nettamente superiori rispetto all'annata passata.

Questo aumento di spettatori ha caratterizzato non solo gli Stati Uniti, ma anche paesi europei come Francia e Spagna, toccando anche il Messico.

Un successo accresciuto anche dal numero di abbonati che hanno recuperato i precedenti episodi della serie: infatti nella settimana di pubblicazione della premiere della seconda stagione, è stato rilevato un incremento cinque volte superiore nelle visualizzazioni rispetto ai mesi precedenti.

Lo show, che è già stato rinnovato per un terzo ciclo di puntate, segue le vicende dei coniugi Turner, che per superare il dolore legato alla morte del loro bambino, decidono di prendere con loro una bambola sostitutiva, “reborn”. Presto però la situazione assumerà connotati estremamente inquietanti.

Il cast vede la partecipazione di Lauren Ambrose (Six Feet Under), Toby Kebbell, Nell Tiger Free (Il Trono di Spade) e Rupert Grint (il simpatico Ron Weasley della saga di Harry Potter).

Fonte: Deadline

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.