La Casa di Carta 5: nella nuova Stagione vedremo una Rapina al di fuori della Spagna?

La Casa di Carta 5: nella nuova Stagione vedremo una Rapina al di fuori della Spagna?

Scritto da:  - 

La Casa di Carta ha avuto un enorme successo con la quarta stagione presente da venerdì scorso su Netflix e ha superato anche molti nomi importanti dell’intrattenimento, di cui abbiamo discusso in questo articolo. 

Si è parlato tanto anche di una eventuale quinta stagione e della possibilità che la banda dei Dalì possa iniziare a compiere rapine al di fuori della Spagna. Alex Pina, il creatore dello show, ne ha discusso in una recente intervista al quotidiano El Mundo:
"Ci è stato detto che avremmo potuto assaltare Fort Knox negli Stati Uniti. Ma penso che il valore della serie sia il lavoro in Spagna, con la polizia spagnola, l'umorismo spagnolo, i ladri spagnoli e le loro emozioni. Che sono ciò che rende questa serie perfetta […] Il grande risultato di La casa di carta è aver trasformato un genere eminentemente anglosassone e che esisteva nel cinema, che è razionale, quasi scientifico, freddo, in qualcosa di caldo, emotivo, brutalmente affettivo, dove le trame emotive, l'amore, la fratellanza e l'amicizia sono importanti quasi quanto la rapina stessa. Ciò che abbiamo fatto è latinizzare e rendere spagnolo questo genere, e così rinunciare al nostro DNA significherebbe rinunciare a ciò che la vita ci ha dato."

Quindi Pina esclude la possibilità di rapine al di fuori della madre patria, infatti spostare le rapine in altre nazioni potrebbe rovinare una delle caratteristiche principali che distinguono questa serie dalle altre e far calare l’interesse nel pubblico. Invece rimane molto più probabile la strada degli spin-off, di cui vi abbiamo parlato in questo articolo.

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.