La Casa di Carta 4: il Retroscena di un Focoso Bacio della Serie TV Netflix

La Casa di Carta 4: il Retroscena di un Focoso Bacio della Serie TV Netflix

Scritto da:  - 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

La quarta stagione de La Casa di Carte si è da subito imposta come un importante successo di pubblico, anche grazie alla forza dei suoi personaggi e degli attori che li interpretano. Proprio due dei più apprezzati, Pedro Alonso e Rodrigo De la Serna, hanno di recente svelato alcune indiscrezioni sulla scena del bacio tra Berlino e Palermo.

I due hanno infatti racontato davanti alle telecamere la storia di Berlino e Palermo, mettendo in evidenza i rapporti che uniscono i due personaggi dentro e fuori il mondo del crimine: non a caso il loro bacio è una delle scene decisamente più ricche di pathos de La Casa di Carta 4.

Più precisamente, i due interpreti hanno parlato degli svariati momenti forti in cui i due loro corrispettivi sul piccolo schermo sono coinvolti, e dell'elemento sentimentale che segna la loro dinamica, dagli stessi definito come potente e affascinante: per Alonso e De la Serna la relazione sentimentale dei due criminali è un qualcosa di fresco, che si vede raramente in serie televisive, così come il loro altalenare tra momenti di rudezza ad altri di tenerezza. Aggiungono inoltre che entrambe le loro controparti sono individui estremamente intelligenti, furbi e decisi nel voler realizzare i loro obiettivi personali, caratteristiche che, secondo loro, sono indice di un ottimo materiale su cui poter lavorare.

A De la Serna, inoltre, vengono chieste le sue impressioni e sensazioni dopo essere entrato a far parte di un cast ormai conosciuto a livello globale: l'attore argentino ha affermato di aver sentito molto la pressione nell'inserirsi in una famiglia ormai affiata e nel prendere il posto di comando occupato in precedenza da Berlino, ma grazie all'aiuto dei suoi colleghi e del creatore dello show Alex Pina si è ambientato rapidamente, migliorando molto anche sul piano della recitazione, riuscendo così a interpretare al meglio le numerose scene drammatiche e di impatto che lo hanno visto come protagonista. 

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.