Il Signore degli Anelli: la Serie TV Prime Video conterrà elementi legati a Il Silmarillion?

Il Signore degli Anelli: la Serie TV Prime Video conterrà elementi legati a Il Silmarillion?

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Il Signore degli Anelli ha ottenuto i diritti su Il Silmarillion e Racconti Incompiuti di Tolkien - o almeno parti di essi. Queste informazioni provengono da un "rapporto spia" pubblicato su TheOneRing.net, secondo cui "per la prima volta in assoluto elementi e passaggi da Il Silmarillion e I Racconti Incompiuti sono concessi in licenza da Amazon Studios per questo adattamento - supponiamo che si tratti di sezioni del libro relative a Númenor e L'Anello del Potere, compresi i diritti completi per le storie autorizzate nelle Appendici de Il Signore degli Anelli, che già menzionano Númenor e molto altro".

Questi elementi permetterebbero allo spettacolo di Amazon Prime Video di coprire i momenti più importanti della storia della Terra di Mezzo, inclusa la forgiatura dell'Anello del Potere e la creazione degli orchi.

Tolkien aveva originariamente concesso in licenza quei quattro romanzi negli anni '60, e quell'accordo avrebbe prodotto le due trilogie di Jackson.

Si dice che il patrimonio di Tolkien consideri Il Silmarillion la più grande opera dell'autore e lo tenga in particolare considerazione. Secondo lo stesso Jackson, la famiglia dello scrittore non amava le versioni filmate de Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit, e non mostrava alcun interesse a concedere in licenza le restanti storie di Tolkien:
"Non credo che alla famiglia di Tolkien siano piaciuti quei film. Credo che Il Silmarillion non andrà da nessuna parte per un bel po' di tempo".

Jackson si è limitato all'uso di materiale trovato ne Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit. Parti de Il Silmarillion e di Racconti Incompiuti forniscono lo sfondo che spiega cosa ha portato alla Battaglia dei Cinque Eserciti, così come cosa è successo a Gandalf quando ha lasciato Bilbo e il resto del gruppo da soli ed è scomparso dalla narrativa de Lo Hobbit nel libro. Questa è anche la ragione per cui la Warner Bros. non ha usato Il Silmarillion per realizzare altri film sulla Terra di Mezzo, nonostante fosse la mossa ovvia dopo aver realizzato Lo Hobbit.

Ad ogni modo, sembra le restanti opere di Tolkien siano state affidate, almeno in parte, ad Amazon per realizzare questa nuova serie.

Fonte: Comic Book

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.