Il Signore degli Anelli: la Riprese in Nuova Zelanda della Serie TV Amazon possono Ricominciare

Il Signore degli Anelli: la Riprese in Nuova Zelanda della Serie TV Amazon possono Ricominciare

Scritto da:  - 

Ottime notizie per quanto riguarda la produzione della serie di Amazon de Il Signore degli Anelli! Secondo quanto riportato infatti dai principali siti neozelandesi, finalmente il Ministero degli affari, dell'innovazione e dell'occupazione della Nuova Zelanda ha autorizzato la ripresa di diverse produzioni televisive e cinematografiche nel paese, dopo lo stop causato dal coronavirus.

Oltre al tanto atteso sequel di "Avatar" e al film di Jane Campion, "The Power of the Dog", le cui produzioni sono già state autorizzate, presto ripartiranno anche le riprese proprio della serie basata sul capolavoro di J.R.R. Tolkien.

Tra le varie produzioni, in totale saranno autorizzati a entrare nel paese nel corso di sei mesi circa 206 membri dei diversi cast e dell'equipaggio e circa 35 tra familiari e parenti degli addetti ai lavori, e tutto ciò creerà 3000 posti di lavoro e aggiungerà 400 milioni di dollari nelle casse della Nuova Zelanda.

Proprio a tal proposito infatti il ministro dell'economia neozelandese, Phil Twyford, ha dichiarato quanto segue:
"Il nostro successo nella gestione di covid-19 offre al nostro paese l'opportunità di diventare uno dei pochi paesi ancora in grado di produrre in sicurezza contenuti televisivi e cinematografici. [...] Questa è un'opportunità che dobbiamo cogliere. Nonostante le problematiche gravi che il mondo sta affrontando, questo è un momento emozionante per il settore cinematografico (e televisivo) della Nuova Zelanda".

La serie televisiva sul Signore degli Anelli era già in produzione ad Auckland prima della pandemia e adesso finalmente tutti i lavori potranno ripartire in sicurezza. Circa 93 membri tra cast e addetti ai lavori e 20 membri della famiglia raggiungeranno il paese dell'Oceania, tra cui le stelle Robert Aramayo, Owain Arthur e Nazanin Boniadi.

Fonte: Variety

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.