Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere - lo Showrunner sull'inserimento degli Hobbit nella Serie TV

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere - lo Showrunner sull'inserimento degli Hobbit nella Serie TV

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Le storie di J.R.R. Tolkien ambientate nella Terra di Mezzo sono state - e continuano a essere - avventure amate nella comunità fantasy per decenni, ma è stata la trilogia dei film de Il Signore degli Anelli di Peter Jackson a portare il concetto a un livello completamente nuovo, rendendo quelle narrazioni una delle esperienze cinematografiche più amate in tutto il mondo. Ciò significa che, per l'imminente Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere, i creativi dietro la serie TV hanno avuto l'arduo compito di preservare la tradizione di Tolkien, ciò include anche gli amati hobbit.

Il co-showrunner Patrick McKay ha recentemente spiegato in che modo la serie ha trovato l'equilibrio tra onorare il materiale originale e soddisfare anche le speranze dei fan:
"Una delle cose molto specifiche che dicono i testi è che gli hobbit non hanno mai fatto nulla di storico o degno di nota prima della Terza Era. Ma sembrerà lo stesso la Terra di Mezzo se non ci saranno gli hobbit o qualcosa di simile agli hobbit?".

Per non contraddire i testi di Tolkien, la serie TV presenterà quindi gli antenati degli hobbit, conosciuti come harfoot. Ecco una breve descrizione di questi personaggi:
"Potrebbero non vivere nella Contea, ma sono abbastanza vicini agli hobbit. Hanno costruito una società pastorale che prospera nella segretezza. Due adorabili e curiosi harfoot, interpretati da Megan Richards e Markella Kavenagh, incontrano un misterioso uomo la cui origine promette di essere una delle gli enigmi più allettanti dello spettacolo".

Con molti fan del fantasy che considerano sacri i testi di Tolkien e con le menti dietro la serie che collaborano con la proprietà di Tolkien, sembra che i piedi scalzi trovino il giusto equilibrio tra fornire ai fan figure familiari senza contraddire la tradizione dell'autore. In effetti, anche incorporare Il Signore degli Anelli nel titolo dello show è stato un punto controverso tra alcuni fan, poiché è ovviamente un nome riconoscibile, ma si applica specificamente al viaggio di Frodo a Mordor invece di essere un onnicomprensivo nome del franchising.

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere debutterà su Amazon Prime Video il 2 settembre 2022.

Fonte: Comic Book

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.