Space Force 2: Trama, Cast, Data di Uscita, Trailer e altre Informazioni sulla nuova Stagione

Space Force 2: Trama, Cast, Data di Uscita, Trailer e altre Informazioni sulla nuova Stagione

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

"Stivali sulla Luna nel 2024. In realtà ha detto tette sulla Luna, ma crediamo che sia un errore di battitura".

Fra scimmie nello spazio e battaglie a pallettoni, fra improbabili divise spaziali e sventurate missioni, la commedia satirica Space Force torna sulla piattaforma Netflix per una seconda stagione.

Immagine secondaria dell'articolo

Premi sull'immagine per ingrandirla.

Trama e cast

La Casa Bianca richiede all'esercito degli Stati Uniti una forza militare che dovrà operare nello spazio, che verrà battezzata Space Force. Il generale a 4 stelle Mark R. Naird (Steve Carell) prende le redini della Space Force, insieme ad un eterogeneo gruppo di scienziati. Le cose però si complicheranno per il generale e la sua famiglia. Ma, sopratutto, Mark dovrà gestire un sgangherato team, tra cui compare il capo scienziato Mallory (John Malkovich), estremamente eccentrico e contrario alla guerra, l'arrogante e incompetente social media manager Tony Scarapiducci (Ben Schwartz), un soldato russo che si fa chiamare Bobby (Aleksej Vorob'ëv), che dovrebbe essere un collaboratore ma pare sia inviato lì per rubare i segreti tecnologici e l'ingenuo assistente Brad (Don Lake).

Alla fine della prima stagione, le tensioni tra USA e Cina diventano più forti. La spedizione cinese ha reclamato l'utilizzo esclusivo per scopi scientifici del Mare della Tranquillità, la località in cui gli Stati Uniti d'America erano intenzionati ad approdare. In realtà, gli astronauti cinesi stanno prelevando l'elio-3, un isotopo molto importante. Il Generale Kick Grabaston (Noah Emmerichordina agli astronauti di danneggiare l'habitat dei concorrenti. I cosmonauti cinesi hanno però già rovinato la base lunare americana. Così il Presidente vuole una reazione, ma il Generale Mark R. Naird, che intende gestire la situazione a modo proprio, viene arrestato. Il generale però riesce a fuggire.

Nella seconda stagione il Generale Naird e il suo team devono dimostrare il loro vero valore. I componenti della squadra, che affrontano anche alcune sfide personali, rischiano di perdere il proprio posto di lavoro. Riusciranno a risolvere la situazione oppure saranno schiacciati dalla tensione?

Compongono il cast anche: Ben Schwartz (Modern Family), Tawny Newsome (The Twilight Zone), Lisa Kudrow (Friends), Diana Silvers e Jimmy O. Yang.

Produzione e approfondimenti

La serie TV è nata dalle menti dei creatori di The Office, Greg Daniels (Utopia) e Steve Carell, che tornano insieme dopo il grande successo del loro primo lavoro. Come lo show The Office, quest’ultimo lavoro si appoggia sull’ottima costruzione dei suoi protagonisti, e fa ridere. E ci riesce come da programma. Inoltre, è una serie TV ben girata, che non manca di fare una sottile satira sociale e politica, in alternanza a momenti commuoventi.

I fan potranno apprezzare un differente stile in questa seconda stagione. Greg Daniels ha dichiarato:
"Io e Steve Carell eravamo convinti di non voler copiare lo stile di The Office. Conclusa la prima stagione, ci siamo resi conto che non era così divertente girare il tutto in maniera cinematografica".

Daniels ha inoltre spiegato come vi fossero molti tempi morti sul set, così da consentire l’impostazione della fotografia e dell’illuminazione. Si sarebbe potuto sfruttare invece tutto questo tempo per far esplodere il talento del cast, in particolar modo di Carell, un campione d’improvvisazione:
"Gli attori sono brillanti ed è un peccato far girare loro una scena alla volta, facendoli poi aspettare. Meglio avere un modus operandi più flessibile, così da consentire loro di scherzare, divertirsi e improvvisare".

Data di uscita e trailer 

Il debutto della seconda stagione di Space Force, con sette nuovi episodi, è previsto per il 18 febbraio sulla piattaforma Netflix

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.