Riverdale: la Recensione dell'Episodio 4x01 e le Prime Impressioni sulla Stagione

Riverdale: la Recensione dell'Episodio 4x01 e le Prime Impressioni sulla Stagione

Scritto da:  - 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Sono devastata. Non avete idea di quanto mi sia mancato questo show! Ancora ho tra le mani il mio caro fazzoletto bagnato dalle lacrime… quante emozioni! Ecco di nuovo i fantastici quattro Archie, Veronica, Betty e Jughead nella loro misteriosa cittadina pronti a condurci verso nuove e a volte un po’ assurde avventure. Esatto, perché quando ho premuto il tasto Play per vedere la puntata, mi sono resa conto che nonostante le assurdità e le storie a volte al limite del trash, la serie mi è mancata in modo incredibile.

Ma… andiamo con ordine. Dopo un’estate interminabile piena zeppa di notizie, teaser e quant’altro, è sbarcato su The CW il quarto ciclo di episodi di Riverdale. Lo show torna in pompa magna e lo fa con una prima puntata, intitolata Chapter Fifty-Eight: In Memoriam, tra le più coinvolgenti ed emozionanti di tutta la serie, dedicata alla prematura dipartita dell’amatissimo Luke Perry.

La morta improvvisa dell’attore ha portato forzatamente i produttori a dare un finale risolutivo al destino di Fred.  L’estate è finita, la Fattoria ormai un brutto ricordo, Jughead ritorna a scrivere e si avvicina la festa del 4 Luglio. Proprio mentre i ragazzi organizzano i week end, ecco un fulmine a ciel sereno: Archie riceve la telefonata della morte del padre, investito a Cherry Creek a nord di Riverdale, da una macchina mentre cercava di aiutare una persona in difficoltà. L’impatto della morte di Fred non avrà un violento impatto solo su Archie e la madre, ma anche sulla serie stessa. Per antonomasia, Fred era l’incarnazione della giustizia, della correttezza e della capacità di essere un bravo genitore, qualità che Archie vuole mantenere fermamente, ora più che mai.

Nell’episodio vediamo tante immagini di Perry, anche immagini vere della vita dell’attore fornite dai familiari. Da questa brutta notizia si snoda tutto l’episodio: l’organizzazione del funerale e ciò che ne consegue. Molto toccante il ricordo del padre fornito da Archie.

Riverdale : Recensione dell\'episodio 4x01 e prime impressioni

Quando vanno nel lungo dell’impatto, incontrano una donna, che porge dei fiori. La riconosciamo subito, è Shannen Doherty (notizia già trapelata tempo fa, leggi qui l'articolo). Che dire: la cara Brenda di Beverly Hills 90210, con un recente reboot, doveva esserci in questo episodio, e chi come noi cresciuti a pane e serie tv negli  anni ‘90, (in particolare con la prima vera serie teen drama capostipite di tutte le altre) non ha potuto fare a meno di piangere come se non ci fosse un domani. (Sigh).

Capiamo cosi che è lei la persona che Fred ha cercato di salvare e la donna, comprendendo chi sia Archie, gli racconta tutta la storia di come l’uomo sia stato l’unico a fermarsi per aiutarla con una gomma a terra ma, accortosi di una macchina in arrivo, la spinge via salvandola.

Nonostante ci siano buone intenzioni, Archie avrà non poche difficoltà a superare la perdita e continuare la sua vita. E certamente la vita continua anche nella cittadina di Riverdale.

Non siamo qui tanto a dilungarci sulla trama dell’episodio che è ben chiara, ma sulle emozioni suscitate. Non è stata una puntata stucchevole, che vuole seguire l’orda mediatica portata dalla morte dell’attore: la serie ha trattato con profondo cordoglio e rispetto, facendoci emozionare moltissimo. Questo episodio è stato all’altezza delle aspettative, un giusto mix di emozioni senza tradire il modus operandi della serie. Sicuramente un ritmo un po’ a rilento per il tipo di show che ci abitua spesso a molti plot twist, ma in questo particolare episodio è del tutto giustificata e doverosa. Detto questo, the show must go on!

Nell'attesa dell'episodio 4x02, ci gustiamo il relativo video promozionale:

Non ci resta ache attendere il prossimo episodio. Commentate con noi la nuova stagione sulla nostra pagina Facebook.

Ottimo come inizio stagione, trama rallentata per ovvi motivi, tributo a Luke Perry trattato con molta delicatezza. Ma è un voto sulla fiducia: dalla prossima puntata rivogliamo che la trama orizzontale sia più presente e ci faccia immergere nuovamente nello strano mondo di Riverdale.

madforseries.it

4,5
su 5,0

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.