Westworld - Dove Tutto è Concesso
In Viaggio nel Tempo
La Casa di Carta
The Walking Dead
Top of the Lake - Il Mistero del Lago
Baby
C'è Sempre il Sole a Philadelphia
Silicon Valley
Beforeigners
Runaways
My Mad Fat Diary
Quicksand
Miami Vice
Da Vinci’s Demons
The 100

Perfette e Sconosciute: Master of None

Perfette e Sconosciute: Master of None

Scritto da:  - 

Quest’oggi desideriamo parlarvi di una serie Netflix del 2015 e tutt’ora in produzione: Master of None, ideata da Aziz Ansari e Alan Yang.

Quando è comparsa nella lista delle serie della piattaforma, probabilmente in molti non se ne sono nemmeno accorti, complice Netflix che non si è particolarmente impegnato per farla notare. D’altronde, il nome di Aziz Ansari in Italia non crea particolare scalpore in Italia, dove è conosciuto solo per il suo ruolo in Parks and Recreation.

Non stiamo parlando di una serie con trame complesse, colpi di scena inaspettati o morali illuminanti. L’unico argomento trattato in Master of None è la vita, solo la vita: passare il tempo con gli amici, cercare l’amore, trovare uno scopo...niente di più.

È veramente difficile darvi un motivo per guardare Master of None, se non il fatto che diverte, emoziona, e lo fa con semplicità.
...anzi no, forse un motivo c’è! Se negli ultimi giorni avete riso vedendo qualche video “politicamente scorretto” e vi sentite in colpa, potete redimervi guardando la serie più politicamente corretta che esista: i personaggi principali di Master of None sono un ragazzo indiano, uno di origini cinesi, una ragazza omosessuale di colore, un ragazzo caucasico metrosessuale...e una “normale” ragazza caucasica. Direi che non manca niente!

A questo punto, starete pensando: può uno show con una tale diversità di culture funzionare? La risposta è sì, e lo fa alla perfezione...e si prende anche del tempo per affrontare con leggerezza argomenti come il razzismo.

I personaggi di Master of None

Superato il pregiudizio etnico? Bene, continuiamo.

Master of None è come una droga, ti fa stare bene: lo guardi e rimani con un sorriso stampato in volto per l’intero episodio. Non fa morir dal ridere, si accontenta solo di far divertire, ma diamine se lo fa bene!

Vi promettiamo che se guarderete questa serie, ci rivedrete almeno un momento della vostra vita, probabilmente uno importante. Vi riconoscerete nelle scelte e negli sbagli dei protagonisti, imparerete a comprendere i loro modi di fare, i loro caratteri, proprio come si fa con dei veri amici, perché è questo che diventeranno i protagonisti.

E, siccome abbiamo iniziato con gli argomenti più importanti per poi scendere giù, fino ai motivi spiccioli: la seconda stagione è girata per buona parte in Italia, a Modena...e uno dei personaggi principali e interpretato dall’amata attrice italiana Alessandra Mastronardi.

Dunque, vi ho convinto? Cosa aspettate a guardarla?

Se volete dare un’occhiata alla scheda di questa serie premete qui.

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  

Ti consigliamo anche...

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.