Gilmore Girls diventa Maggiorenne: 18 Anni dalla Premiere. Un altro Revival all'Orizzonte?

Gilmore Girls diventa Maggiorenne: 18 Anni dalla Premiere. Un altro Revival all'Orizzonte?

Scritto da:  - 

Proprio oggi, nel 2000, andava in onda negli Stati Uniti la prima puntata di Gilmore Girls, serie tv nota in Italia come Una Mamma per Amica, che raccontava la storia di Lorelai e Rory Gilmore, rispettivamente mamma single e figlia adolescente. 

Dopo la settima stagione nel 2007, la serie è stata cancellata. Fortunatamente due anni fa Netflix ha accolto i desideri di migliaia di fan in tutto il mondo che bramavano un revival e un finale degno di questo nome. Così, la piattaforma ha prodotto e mandato in onda Gilmore Girls: A Year in the Life, un revival composto da 4 episodi da 90 minuti l’uno. 

Va detto che, però, se a tutti è piaciuto il finale pensato per Lorelai, che finalmente ha sposato Luke, non è stato altrettanto gradito quello di Rory: la ragazza, intelligente e talentuosa, si ritrova a 30 anni disoccupata, senza una relazione stabile e - per di più - con una gravidanza inaspettata. 

Gilmore Girls

Eh già, perchè è proprio così che si conclude la serie: con l’annuncio shock di Rory che dice alla madre di essere incinta. Senza neanche chiarire chi sarebbe il padre.
Un finale aperto che lascerebbe spunti per costruire altre trame.
Ed è per questo che, ogni tanto, i fan si infiammano per qualche dichiarazione che può far pensare ad un possibile nuovo revival.

La prospettiva non è del tutto esclusa: gli stessi creatori, Amy Sherman-Palladino e il marito Daniel Sherman, qualche tempo fa avevano dichiarato che si stavano lasciando spazio di manovra per l’eventualità di un nuovo revival con Amazon, con cui hanno un contratto pluriennale. Proprio su Amazon, i due creatori sono al momento impegnati con la serie pluripremiata The Marvelous Mrs. Maisel, nella quale probabilmente l’anno prossimo vedremo Lauren Graham (l’attrice interprete del personaggio di Lorelai).

Certo, dovrebbero essere d’accordo anche tutti i personaggi coinvolti, se non altro i più importanti. Vediamo insieme chi sono e in cosa sono impegnati oggi gli attori che grazie a Gilmore Girls hanno acquisito una fama mondiale.

Cominciamo da Rory, interpretata da Alexis Bledel: dopo qualche piccola parte in tv e cinema (è stata anche in lizza per interpretare il ruolo che in 50 sfumature di Grigio è poi andato a Dakota Johnson), ha recitato in alcuni episodi di Mad Men. Oggi è impegnata nella serie di Hulu The Handmaid’s Tale, il cui ruolo molto difficile le è valso un Emmy nel 2017 come attrice non protagonista.

Lorelai, interpretata da Lauren Graham, ha recitato in Parenthood e ha avuto qualche altro ruolo minore in film al cinema e, come abbiamo detto, potrebbe tornare a lavorare per Amy Sherman Palladino nella seconda stagione di The Marvelous Mrs. Maisel.

Scott Patterson, il mitico Luke, ha recitato in Saw e in altri film per la televisione e per il grande schermo, ma al momento sembra essere molto preso dal suo marchio di caffè che ha da poco lanciato (Scotty P’s Big Mug Coffee).

Milo Ventimiglia, diventato noto per il ruolo del ragazzo scapestrato Jess Mariano, ha avuto un grande successo grazie a Una Mamma per Amica: ha avuto un ruolo fondamentale in Heroes e ora interpreta l’amatissimo Jack Pearson in This Is Us.

Jared Padalecki, l’attore che ha vestito i panni di Dean, il primo amore di Rory, è poi forse diventato ancora più celebre e amato grazie al ruolo di Sam, uno dei fratelli Winchester, in Supernatural.

Rimanendo tra gli amori di Rory, non possiamo non menzionare Logan Huntzberger, interpretato da Matt Czuchry, che è stato poi molto apprezzato per il ruolo dell’Avvocato Cary Agos in The Good Wife.

Melissa McCarthy, la talentuosa ed eccentrica chef Sookie, è stata protagonista nella sitcom pluripremiata Mike & Molly, per il cui ruolo di Molly ha anche vinto un Emmy. Parlando di premi, ha ricevuto anche una candidatura agli Oscar, come migliore attrice non protagonista in Bridesmaids (Le amiche della sposa).

Terminiamo questa lunga carrellata con Liza Weil, la famigerata Paris Geller, ha avuto numerosi ruoli minori in moltissime serie tv molto note, ed è correntemente impegnata nel ruolo di Bonnie Winterbottom in How to Get Away with Murder, accanto al premio Oscar Viola Davis.

Certo che con tutti questi impegni, sarà difficile convincere tutti i protagonisti a tornare insieme. Allo stesso tempo, non sarebbe auspicabile attendere troppo.

Personalmente, mi accontenterei anche di un episodio unico o di un film. (A dirla tutta, mi basterebbe anche un cortometraggio, basta che ci dicano di chi è il figlio di Rory e, magari, che finisca insieme a Jess).

Penso che chi come me è letteralmente cresciuta insieme a questo telefilm, meriti molto di più di un finale aperto!

Nell’attesa di un sequel che forse non arriverà mai, se avete voglia di rituffarvi nell’atmosfera magica di Stars Hollow, e ascoltare le ragazze Gilmore parlare a raffica e bere litri di caffè, su Netflix trovate tutte le stagioni (compreso ovviamente il revival del 2016)

Speriamo di risentirci presto, su questo argomento!

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.