Dynasty 4: Trama, Cast, Trailer, Data di Uscita e Anticipazioni sulla nuova Stagione

Dynasty 4: Trama, Cast, Trailer, Data di Uscita e Anticipazioni sulla nuova Stagione

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Dynasty è il reboot firmato The CW dell’omonima serie televisiva satunitense creata da Robert ed Esther Shapiro e trasmessa da ABC negli anni ottanta. Il nuovo show ha mentenuto nel complesso lo scheletro dell’originale rivestendolo però di nuove tematiche. Nella prima versione Cristal è stata interpretata da Linda Evans con il nome però di “Kystle” e il suo personaggio (grazie a cui la Evans ha ricevuto svariate nomination e riconoscimenti a premi importanti) non prevedeva natali stranieri né un passato così burrascoso come invece quello di Cristal Flores (Nathalie Kelly).
Un’altra clamorosa differenza tra le due versioni è rappresentata da Steven Carrington: nella prima serie Steven (Al Corley/Jack Coleman) non riesce ad accettare la sua identità sessuale tanto che alla fine sposa Sammy Jo (Heather Locklear), la nipote di Krystle. Al contrario, il giovane Carrington di oggi (James Mackay) vive la sua omosessualità liberamente e anche se sposa Sammy Jo (Rafael de la Fuente), in questo caso si tratta di un uomo che anche stavolta è il nipote di Cristal Flores.

Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo

Premi sull'immagine per ingrandirla.

L’episodio pilota del reboot è stato trasmesso l’11 ottobre 2017 sul canale The CW negli Stati Uniti e su Netflix il giorno dopo. La serie è composta da quattro stagioni di cui l’ultima andrà in onda a partire dal 7 maggio 2021 su The CW con un anno di ritardo a causa dell’emergenza sanitaria. 

La serie è stata già rinnovata per una quinta stagione

Il terzo capitolo aveva chiuso i battenti prima del previsto, lasciando i fan senza un reale finale di stagione: infatti i primi due episodi del quarto capitolo avrebbero dovuto essere gli ultimi del terzo.

La trama

La terza stagione si era conclusa con lo strepitoso addio al nubilato di Fallon, durante il quale Sam aveva conosciuto e poi sposato uno spogliarellista di nome Ryan. Avevamo inoltre lasciato Blake e Cristal in una fase sempre più difficile del loro matrimonio visti i tradimenti reciproci e Anders in partenza per andare "a caccia" di informazioni per smascherare Adam (finalmente).

Le dichiarazioni più consistenti circa le novità ci sono giunte grazie ad un’intervista che lo showrunner della serie Josh Reims ha rilasciato a TVLine. 

Il nuovo capitolo esordirà con l’attesissimo matrimonio tra Fallon e Liam che, per tener fede allo spirito della serie, certamente sarà protagonista di scandali e colpi di scena. Inoltre la relazione tra Kirby e Adam subirà una svolta inaspettata per via dell’arrivo dell’ex fidanzato di lei, Oliver. Riguardo invece ai problemi tra Blake e i Moldavi, Reims afferma che non vedremo un episodio come quello trattato nella serie originale e che al contrario, gli piacerebbe molto esplorare la “regalità” della Moldavia.

Riguardo invece il patto tra Alexis e Jeff e la veridicità sentimento di lei, Reims dice:
“È genuino. Non è entrata in quel matrimonio aspettandosi che le piacesse Jeff. Era solo un accordo d'affari, ma le piace - come ha detto - essere Mrs. Colby. Ha iniziato a provare dei sentimenti per lui, e quando vede Jeff insieme a Mia, questo la colpisce più duramente di quanto si aspettasse.”

Il cast

In Dynasty 4 ritroveremo personaggi storici e personaggi ricorrenti nella terza stagione:

  • Elizabeth Gillies (Fallon Carrington);
  • Grant Show (Blake Carrington);
  • Adam Huber (Liam Ridley);
  • Alan Dale (Joseph Anders);
  • Elaine Hendrix (Alexis Carrington);
  • Sam Adegoke (Jeff Colby);
  • Rafael de la Fuente (Sam Jones);
  • Daniella Alonso (Cristal Jennings);
  • Maddison Brown (Kirby Anders);
  • Sam Underwood (Adam Carrington);
  • Robert Christopher Riley (Michael Culhane);
  • Michael Michele (Dominique Deveraux).

Difficilmente James Mackay tornerà nella quarta stagione di Dynasty, soprattutto visti i recenti risvolti della vita sentimentale di Sam. James aveva interpretato il ruolo di Steven Carrington nelle prime due stagioni ed era poi finito in un ospedale psichiatrico di Parigi.

L’attore ha poi svelato tramite un post sul suo profilo Instagram ufficiale una triste verità, infatti nella didascalia si legge:
“Anche se a Steven è stata data la scelta di abbandonare, questo non è stato purtroppo il mio caso. Sono coinvolte molte decisioni nella creazione di una serie tv, e a volte queste non vanno nella direzione di ciò che vogliamo e con cui dobbiamo convivere. Quindi per ora, tanto amore e via. Spero che vi godiate lo spettacolo”.

Nel frattempo però, è certa la notizia di un nuovo ingresso nel cast: quello di Luke Cook.

Cook è meglio conosciuto per essere stato Lucifer Morningstar in Le Terrificanti Avventure di Sabrina e Guy LaMontagne in Katy Keene. In Dynasty 4 interpreterà un fotografo di nome Oliver che arriva in città per questioni lavorative e “non solo”, dato che il ragazzo è anche l’ex fidanzato di Kirby.

Trailer, episodi e data di uscita

Le prime tre stagioni di Dynasty sono composte tutte da 22 episodi, dunque anche per la quarta non dovrebbe essere differente.

A poco più di un mese dalla data di uscita della quarta stagione, il 9 aprile The CW ha rilasciato il trailer ufficiale del primo episodio intitolato “That Unfortunate Dinner” (Quella Cena Sfortunata).

Dynasty 4 sarà disponibile dal 7 maggio 2021 su The CW. Purtroppo non è ancora nota invece la data di uscita, in Italia, su Netflix.

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.