Stranger Things 3: una Canzone conferma il Destino di un Personaggio?

Stranger Things 3: una Canzone conferma il Destino di un Personaggio?

Scritto da:  - 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Grazie alla sua ambientazione anni '80, in Stranger Things possiamo trovare una serie di brani appropriati per quell'epoca.

Una delle canzoni più memorabili presenti nella serie è "Should i stay or should i go" dei The Clash, molto presente nella prima stagione. 

Con la terza stagione della serie ci viene proposta la cover di "Heroes" di David Bowie realizzata da Peter Gabriel, che possiamo ascoltare durante un momento cruciale.

Nel finale della terza stagione infatti la canzone viene eseguita durante una sequenza in cui tutti i personaggi stanno affrontando la morte di Hopper, con Eleven intenta a leggere il discorso lasciato scritto dallo sceriffo e mentre gli altri personaggi stanno facendo i bagagli e salutando gli amici pronti per lasciare Hawkins.

La canzone era già stata utilizzata durante la prima stagione della serie, quando le autorità ritrovano il presunto corpo di Will, rendendosi conto poi che non si trattava di quello del piccolo Byers.

A questo proposito, è possibile che l'uso della canzone nella terza stagione sia stato replicato nel modo in cui era stata utilizzata nella prima stagione, lasciando intendere che forse l'amato sceriffo non sia realmente morto.

Stranger Things 3: una Canzone conferma il Destino di un Personaggio?

Inoltre nella scena post crediti dell'ultima puntata della terza stagione, vediamo i russi riferirsi ad un personaggio che non ci viene mostrato chiamandolo "l'americano". Che possa trattarsi proprio di Jim Hopper?
Chi vivrà vedrà!

Fonte: Comic Book

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  

Ti consigliamo anche...

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.