Fear the Walking Dead 7: Maggie Grace lascerà la Serie TV

Fear the Walking Dead 7: Maggie Grace lascerà la Serie TV

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Fear the Walking Dead è la serie TV spin-off di The Walking Dead, creata per l'emittente televisiva AMC da Robert Kirkman e Dave Erickson ed in onda dal 2015. La serie TV è stata rinnovata per un totale di sette stagioni, l'ultima delle quali è tutt'ora in onda.

Di recente, è stato svelato che Maggie Grace lascerà la serie TV dato che il personaggio da lei interpretato, Althea, prenderà una drastica decisione sul suo futuro.

Il co-showrunner Andrew Chambliss ha confermato che Reclamation è l'ultimo episodio in cui comparirà il personaggio di Althea in questa stagione di Fear the Walking Dead. Maggie Grace si unì allo spin-off di The Walking Dead come personaggio regolare nella quarta stagione, ma fu rimosso dai titoli di testa nella settima stagione, ricevendo crediti come guest star per le apparizioni in Breathe With Me e Reclamation.

Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo
Immagine secondaria dell'articolo

Premi sull'immagine per ingrandirla.

Il recente episodio di Fear the Walking Dead ha segnato il finale del personaggio di Althea (Maggie Grace). Di recente la trama di quest'ultimo riportata dall'autorevole sito Comicbook.

Reclamation prende il nome dalla squadra di due uomini di cui Isabelle avvertì Al in The End of Everything, inviata per compiere una missione: distruggere qualsiasi prova della loro esistenza in nome della sicurezza operativa. Morgan e Grace si sono messi nel mirino del CRM aiutando Al a trovare e salvare Isabelle, presa di mira da Reclamation One per essersi assentata senza permesso con informazioni che hanno il potere minacciare la lotta segreta del CRM per il futuro. Sfruttando le mappe del CRM e i piani di volo che sostiene le siano stati dati da Isabelle, Al attira Reclamation One ma è un'esca: Al lancia una trappola, uccidendo i due soldati. In una video intervista con Morgan, Al rivela la verità: sa dove si nasconde il pilota assente ingiustificato, ma non sta dando la caccia a Isabelle. 

"Voleva che venissi con lei. Ha rinunciato a tutto per salvare persone che non ha mai incontrato", dice Al a Morgan. "Perché gliel'ho chiesto. Ha rinunciato a tutto per me". 

Quando Morgan chiede perché ha scelto la telecamera al posto delle persone, Al ammette: "Ho infranto l'unica regola che abbia mai avuto. Non avrei mai dovuto permettermi di entrare a far parte della storia". Al abbraccia Morgan e Grace dicendogli addio, che troverà il modo di liberarsi delle conseguenze. 

"Ci vediamo lungo la strada".

Ovunque atterri, Al dice "sarà un viaggio infernale". Al vola via con l'elicottero CRM e atterra fuori da una cabina che apparteneva al co-pilota di Isabelle Beckett (James Armstrong). Al trova Isabelle e la avvisa che il CRM sta rintracciando il suo elicottero. Dall'altra parte della sua telecamera in un'intervista videoregistrata che gira sulla televisione di Isabelle, Al dice che il CRM non smetterà mai di cercare, costringendo i fuggitivi a vivere guardandosi alle spalle. "Se devo rinunciare a questo", Al dice sul nastro, "Finirò solo per avercela con te"

"Hai rinunciato a tutto", dice Isabelle nella cabina. "Anche io". Al distrugge la sua macchina fotografica. Troveranno qualcosa di nuovo insieme. Abbracciando Isabelle e abbracciandola, Al chiede: "Dove andiamo adesso?".

La prossima puntata - The Portrait - andrà in onda negli USA il prossimo 28 novembre. Le prime sei stagioni della serie TV sono disponibili per la visione su Amazon Prime Video.

Fonte: Comic Book

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.