Louie
Silicon Valley
The Newsroom
The Twilight Zone
Delicious
House of Cards
Le Regole del Delitto Perfetto
Luther
The Listener
This Is Us
Sons of Anarchy
NOS4A2
Peaky Blinders
V - Visitors
Knightfall

David Harbour parla della Quarta Stagione di Stranger Things

David Harbour parla della Quarta Stagione di Stranger Things

Scritto da:  - 

Attenzione: questo articolo contiene spoiler

Dopo tanti mesi di attesa, i nuovi episodi di Stranger Things sono finalmente disponibili e, ovviamente, gli occhi sono già puntati verso la già confermata quarta stagione. David Harbour, interprete dell’amato sceriffo Hopper, ha rilasciato delle dichiarazioni alquanto enigmatiche al riguardo.

Attenzione, se non avete ancora concluso la visione della terza stagione di Stranger Things vi sconsigliamo di andare avanti con la lettura dell’articolo.

Comic Book ha infatti chiesto all’attore se il suo personaggio tornerà nel prossimo ciclo di episodi della serie; Harbour non ha né confermato né negato la possibilità di un suo ritorno, ma si è limitato a sottolineare che i fan dovranno prestare attenzione a tutta la stagione 3 per provare anche solo a speculare.

David Harbour sulla quarta stagione di Stranger Things

Ovviamente, per chi ha concluso la visione dello show, ci si riferisce al momento in cui Jim Hopper (Harbour) e Joyce Byers (Winona Ryder) si ritrovano ad avere a che fare con un acceleratore di particelle: una cosa tira l’altra e Hopper finisce per essere assorbito/disintegrato da esso, così da portare lo spettatore a ritenere il personaggio definitivamente morto.

Ovviamente, nel mondo della finzione nulla è mai definitivo, soprattutto in una serie sci-fi come Stranger Things, così che tutto è possibile. Chissà, magari Hopper tornerà in scena attraverso una concatenazione di eventi che coinvolgeranno la sua figlia adottiva, Undici.

“Ho urlato davanti alla televisione e non sono un tipo che fa queste cose” ha detto Harbour in merito a quello che, a suo parere, è il miglior episodio della serie. “Sarei davvero sorpreso se la terza stagione non dovesse diventare la preferita dei fan e lo sarei ancora di più se non dovessero pensare che l’episodio otto sia la cosa migliore che abbiamo mai girato, perché è così inaspettato, magnifico, duro. Non un calo di ritmo, non un secondo nel quale hai tempo di aspettare che succeda qualcosa. Per me è un capolavoro. L’ottavo episodio è un capolavoro”.

Voi avete concluso la visione della terza stagione di Stranger Things? Vi è piaciuta? Fatecelo sapere sulla nostra pagina Facebook!

Fonte: Comic Book

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  

Ti consigliamo anche...

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.