Chilling Adventures of Sabrina: Compromesso trovato col Tempio Satanico

Chilling Adventures of Sabrina: Compromesso trovato col Tempio Satanico

Scritto da:  - Data di pubblicazione: 

Meno di due settimane fa, il Tempio Satanico aveva fatto causa a Warner Bros e Netflix, per la statua del "Signore Oscuro" apparsa nella serie tv "Chilling Adventures of Sabrina" (ne avevamo parlato in questo articolo), accusandole di aver rubato il design della statua del Tempio di Baphomet.

Il tempio, accusava inoltre le due società, di aver usato tale figura per rappresentare azioni e pensieri malevoli, in cui non si rivede e che non riflettono i valori professati.

Chilling Adventures of Sabrina: Compromesso trovato col Tempio Satanico

Arriva oggi la notizia che le due parti hanno trovato un compromesso amichevole, e che la rimozione della serie dalla piattaforma Netflix è dunque scongiurata.

Il Tempio Satanico commenta così la vicenda:
"Siamo felici di annunciarvi che la causa intentata contro Warner Bros e Netflix è stata risolta amichevolmente. Gli elementi unici della statua di Baphomet del Tempio Satanico saranno riconosciuti nei titoli di cosa degli episodi che sono già stati filmati. I restanti termini dell'accordo sono soggetti a riservatezza".

Non possiamo fare a meno di ipotizzare che la parte segreta dell'accordo riguardi una somma di denaro ceduta dalle due società al tempio.
Risulta inoltre molto strano che non sia stato richiesto, oltre al riconoscimento della proprietà della statua, un messaggio per dissociare la  figura rappresentata dalla statua dagli eventi raccontati nella serie.

Voi che ne pensate di questa faccenda? Fatecelo sapere sulla nostra pagina Facebook!

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulle nostre pagine social:
 
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.