Altered Carbon 2: per Lela Loren, la nuova Stagione è "come una Tragedia Greca"

Altered Carbon 2: per Lela Loren, la nuova Stagione è "come una Tragedia Greca"

Scritto da:  - 

La seconda stagione di Altered Carbon è disponibile da oggi 27 Febbraio su Netflix e in occasione di questo evento, Lela Loren ha rilasciato un intervista a Entertainment Weekly riguardo al suo personaggio.

Lela, che interpreta Danica Harlan, ha affermato: "Danica è proprio la figlia di suo padre, non ha una madre. Harlan ha usato la tecnologia per crearla partendo da un'embrione, è una sua immagine perfetta, le ha insegnato tutto quello che sa. Quindi nonostante lei voglia fare le cose diversamente da Konrad, in particolare nel suo rapporto con il Protettorato, Danica sa solo quello che suo padre le ha insegnato".

L’attrice non si è fermata qui e ha anche commentato la mentalità di Danica: "Alla fine è questo quello che danneggia le rivoluzioni no? Spesso le persone che lottano per la loro libertà conoscono solo il modo di fare dei loro oppressori. Per quanto lei voglia aiutare queste persone Danica sarà sempre separata da loro a causa del suo privilegio. La differenza tra i Meth e il restante delle persone è molto maggiore rispetto al nostro dall'1%". L'intervista continua poi affrontando i temi principali della serie: "Una delle cose che amo di Altered Carbon sono questi temi che hanno già affrontato gli antichi greci nelle loro tragedie tra uomini e divinità, gli dei immortali sono quasi come dei bambini tiranni capricciosi e amorali".

Vi trovate d’accordo con l’attrice? Fatecelo sapere commentando sulla nostra pagina Facebook.

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  
X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.