How I Met your Mother
Bates Motel
I Borgia
Narcos
Jack Ryan
Sense8
The Walking Dead
Squadra Speciale Cobra 11
Knight Rider
The Terror
Kidding - Il Fantastico Mondo di Mr. Pickles
Modern Family
GLOW
Hung
Dark

Chilling Adventures of Sabrina, Avvertenze per l'Uso. La recensione sulla nuova Serie

Chilling Adventures of Sabrina, Avvertenze per l'Uso. La recensione sulla nuova Serie

Scritto da:  - 

Ebbene sì, cari lettori: ho ceduto e ho deciso di guardare “Le terrificanti avventure di Sabrina”.
Ricordo ancora la sera in cui presi quella folle decisione, una decisione che puoi prendere solo quando la cena è pronta ma non sai cosa guardare su Netflix mentre mangi, e in preda all’ansia esclami: “Massì dai, iniziamo questa serie!”

Risultato: errore fatale, un headshot coi controfiocchi!

Durante quei pochi secondi di introduzione ho ripercorso con la mente tutti quei pomeriggi della mia infanzia passati a guardare “Sabrina vita da strega”, sia la serie animata sia la serie interpretata dalla meravigliosa Melissa Joan Hart.
Ho ripensato agli incantesimi sbagliati che portavano a inevitabili guai, a quel gatto nero parlante e fastidioso di nome Salem, alle zie Hilda e Zelda. E come dimenticarsi di Harvey?!

Beh…quei ricordi sono stati rovinati. 

Ho seguito la prima stagione della suddetta serie e posso affermare che con lo show vecchio ha in comune solamente i seguenti dettagli:

  • la protagonista si chiama Sabrina;
  • le zie si chiamano Hilda e Zelda;
  • il gatto nero si chiama Salem;
  • il ragazzo di Sabrina si chiama Harvey;
  • streghe e stregoni invecchiano molto più lentamente rispetto ai mortali;
  • fino a un certo punto, la vita da strega di Sabrina è all’oscuro di tutti i suoi amici della Baxter High;
  • sabrina è mezza strega e mezza umana.

Stop!

Chilling Adventures of Sabrin: Avvertenze per l\'Uso. La recensione sulla nuova Serie

Ma attenzione! Ricordate che nella serie animata Salem, il mentore di Sabrina era un ex-stregone punito e tramutato in gatto? Bene, nella serie uscita il 26 ottobre, Salem è sì, un gatto nero, ma è considerato un famiglio, ovvero un animale appartenente a una strega/stregone a cui sarà fedele per tutta la sua vita, così fedele da morire se il suo proprietario muore.

Che fine ha fatto “Mio caro Salem petulante gatto nero sei un ex-stregone ma non troppo sincero”

Chilling Adventures of Sabrin: Avvertenze per l\'Uso. La recensione sulla nuova Serie

Punte di diamante di questa serie sono Jaz Sinclair, migliore amica di Sabrina, che abbiamo visto interpretare Beatrice Bennett in The Vampire Diaries.

Troviamo anche Michelle Gomez, nei panni di una strega. ...come, non sapete chi è? Dopo che vi siete vergognati, googlatela e vi ricorderete di averla già vista. Esatto! È Missy di Doctor Who, la rigenerazione femminile del Maestro, acerrimo nemico da secoli del nostro Dottore.
In questa serie interpreta la Professoressa Wardwell, insegnante al liceo “Baxter High”, la quale cerca di guidare Sabrina sul Sentiero della Notte e portarla ad amare il Signore Oscuro, donandogli la propria libertà in cambio del potere. 

Spoiler Alert! 

Alla fine della prima stagione si scoprirà che la cara e bella insegnante-strega non è chi pensavamo fosse!

Chilling Adventures of Sabrin: Avvertenze per l\'Uso. La recensione sulla nuova Serie

In Le terrificanti avventure di Sabrina si hanno congreghe, possessioni e conseguenti esorcismi, riti satanici, bullismo, sacrifici, tradimenti, e chi più ne ha, più ne metta. È sicuramente una serie più cruda rispetto a quelle degli anni '90 e, a dirla tutta, sembra un telefilm sulla falsa riga di Buffy l’ammazzavampiri. Insomma, qualcosa di già visto.

Questa versione è basata sui fumetti omonimi (scritti dallo showrunner di Riverdale Roberto Aguirre-Sacasa) della serie attuale e le cui vicende sono ambientate negli anni '60. Penso che il concetto di sitcom sia stato totalmente rivisitato e che il tutto sia stato trasformato in una serie teen-horror.

Tutto questo per dirvi cosa? Per dirvi: risparmiate 10 ore della vostra vita e, piuttosto, guardatevi nuovamente qualcosa che avete già visto.
...oppure, per citare l'inizio della recensione: scegliete sempre cosa guardare prima che la cena sia pronta!

Ci sono andata troppo pesante? Io penso di no...

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook:  

Ti consigliamo anche...

X

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa sui cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.